Home Alessandria 100 sfumature di viole a Altavilla Monferrato

100 sfumature di viole a Altavilla Monferrato

147
0
CONDIVIDI

L’appuntamento è per sabato 28 e domenica 29 settembre nei Vivai Aime di Altavilla Monferrato. Tutte le viole in mostra potranno essere acquistate.

Accompagnato da personale esperto, il pubblico potrà scoprire e conoscere oltre cento varietà di viole di ogni colore e in fiore. Novità di questa edizione saranno le viole multicolors – una serie di viole a fiore piccolo abbinate a tre a tre nello stesso vaso con straordinari effetti di colori armonici, dai più sfumati alle tonalità più decise – e la nuova serie con 20 colori di miniviole, dal portamento particolarmente vigoroso e tappezzante, ideale per realizzare aiuole e far fiorire grandi spazi, contraddistinte dalla sigla MINIPA, cioè MINIviole PAesaggistiche.

La pennellata di colori e sfumature delle viole in mostra quest’anno sarà ancora più variegata con tanti nuovi colori, come le viole ricadenti “Strawberry Swirl” (fragola con giallo), “Strawberry” (fragola) e “Raspberry swirl” (lampone con giallo).

La mostra itinerante ha un duplice obiettivo, divulgativo e culturale: raccontare le possibilità che la viola offre anche in autunno dando informazioni sulla sua coltivazione e far scoprire tante curiosità su questo fiore apparentemente semplice. Forse infatti non tutti sanno che le viole tendono a orientare la maggior parte dei fiori verso sud, verso il sole, perciò un’aiuola guardata da sud avrà un effetto estetico notevole e sicuramente più fiorito che se osservata da un altro lato!

È vero, viole, violette, viole odorose e viole del pensiero fioriscono in primavera, ma è trapiantandole in autunno che si ottengono le migliori fioriture. Se invece si scelgono le miniviole e miniviole ricadenti si avranno balconi fioriti anche in inverno. Perché il pollice verde non va mai in vacanza!

Le Viole in mostra

– Miniviole ricadenti: perfette per i balconi che vogliono rimanere fioriti anche in autunno-inverno, fino a quando la primavera permetterà di mettere all’aperto nuovamente gerani, surfinie e altro. Sono infatti straordinarie nella fioritura (una pianta può arrivare a portare 250 fiori contemporaneamente a pieno sviluppo), ottime nella capacità di fiorire anche in inverno perché resistenti al gelo. Il pubblico potrà ammirarne 25 colori tra i quali 3 nuovi: “Strawberry Swirl” (fragola con giallo), “Strawberry” (fragola), “Raspberry swirl” (lampone con giallo) che si affiancano al “Raspberry” (lampone) già introdotto lo scorso anno. Nelle mostre saranno disponibili in vaso da 14 cm di diametro, ideali per balconette e ciotole. Saranno disponibili anche basket molto grandi e soprattutto sacche da appendere, perfette per abbellire pilastri, colonne, pareti o anche balconi e porte d’ingresso.

– Miniviole: rappresentano certamente il gruppo più interessante per le viole da aiuola. Insieme alla miniviole ricadenti sono le uniche viole capaci di fiorire anche in inverno, infatti non temono il gelo, resistono fino a -30C°!

Quest’anno per “100 sfumature di viole” ci sarà anche nuova serie di miniviole che comprende circa 20 colori, con un portamento particolarmente vigoroso e tappezzante, ideale per realizzare aiuole e far fiorire grandi spazi. Queste nuove miniviole saranno contraddistinte dalla sigla MINIPA, cioè MINIviole PAesaggistiche, proprio per sottolinearne l’attitudine all’uso in aiuole e spazi aperti.
L’origine di queste varietà è in buona parte frutto del lavoro di aziende italiane, che si occupano con impegno e competenza della selezione sulle viole. Nelle mostre queste piante saranno riconoscibili grazie al vaso di colore rosa.

Viole multicolors: tra le novità di questa edizione, si tratta di una serie di viole a fiore piccolo, coltivate in un vaso da 14 cm di diametro, abbinate a tre a tre nello stesso vaso, con una logica di colori armonici e coordinati. Saranno tre i tipi di abbinamenti, con colori da sfumati a decisi.

Viole odorose: conosciute anche come violette di Parma, sono una specie dai cui fiori si ottengono svariate essenze fondamentali per la creazione dei profumi a base di violetta. Si tratta di una pianta perenne, che fiorisce in primavera. Durante “100 sfumature di viole” verrà presentata senza fiori, ma una volta portata a casa e coltivata nel suo stesso vaso o in uno più grande, arriverà a primavera con la nuova stupenda fioritura. Per il pubblico saranno disponibili diversi colori, dal bianco al porpora passando per diversi gradi di blu e rosa. Se piantata in giardino diventa una perenne che durerà per diversi anni.

– Viole cornute: hanno una bellissima faccetta, grazie alla macchia centrale di colore che sembra guardare l’osservatore e resistono al gelo. Tra le diverse varietà, in mostra avrà ampio spazio la cornuta nera, elegantissima, soprattutto se abbinata con cornute bianco o giallo.

Viola del pensiero: sono ancora la famiglia più importante e più diffusa di viole. Bellissime in autunno, straordinarie in primavera. Resistono al gelo e grazie alla gamma di colori disponibili permettono di realizzare le aiuole quasi come se fossero dipinte, uscite dalla mano di un pittore allegro ed elegante. Bellissime le classiche giallo o giallo con occhio, incredibilmente luminoso il bianco puro, ma elegantissimo anche il colore blu, blu con occhio, porpora.