Home Arte, Cultura, Spettacoli A Ferrara il grido d’aiuto del popolo Wixarika

A Ferrara il grido d’aiuto del popolo Wixarika

516
0
CONDIVIDI
il grido d’aiuto lanciato dal popolo Wixarika

Una mostra di artigianato artistico e fotografie accompagna il grido d’aiuto lanciato dal popolo Wixarika.

Dalla nostra corrispondente Silvia Casotti.il grido d’aiuto lanciato dal popolo Wixarika

Se avete in programma una visita a Ferrara, ai Lidi ferraresi, o nel Delta del Po, nel prossimo fine settimana, se siete viaggiatori sensibili alle problematiche ambientali ed ecologiche – e come non potrebbe esserlo un amante del Grande Fiume e nostro lettore – non perdetevi l’occasione di una puntata nella Città Estense fra Giovedì 17 e Domenica 20 maggio.

Presso l’Ass. Cult. ST.ART.47, in via Cittadella 45/47, sarà possibile visitare una mostra di fotografie e di artigianato artistico originale wirikuta.
L’esposizione si inserisce nel calendario della campagna “Salviamo Wirikuta Italia”, in particolar modo nella settimana ferrarese, iniziata con la consegna di una targa di riconoscimento a firma del Sindaco, con la dicitura “Al popolo Wixarika per il suo lascito di venerazione e rispetto della Madre Terra”, nelle mani dei due portavoce del popolo messicano Wixarika, don Juan Josè e Enrique Ramirez, accompagnati da Doña Maria, unica donna occidentale identificata dalla tradizione locale come donna di Medicina e di Conoscenza.

Lo scopo della campagna italiana (Bagnacavallo, Bologna, Val D’Aosta e, dopo errara, in Lombardia) è quello di promuovere la richiesta del popolo Wixarika, ancora inascoltata dal Governo messicano, di  salvaguardia del sito sacro di Wirikuta, cuore ancestrale del Messico, riserva ecologica e dal 2004 inserita fra i quattordici siti sacri del patrimonio Unesco. Un ecosistema unico che comprende 140mila ettari di terreno di cui circa la metà minacciato negli ultimi anni da un’incessante penetrazione mineraria, industriale e dal disboscamento a seguito di concessioni di sfruttamento.
A Ferrara la campagna “Salviamo Wirikuta Italia” ha il Patrocinio del Comune, il sostegno del Festival dei Diritti (e quindi della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Ferrara), del Museo di Scienze naturali, di diversi Istituti scolastici superiori e di tante associazioni e Onlus. Insieme le diverse istituzioni e associazioni hanno contribuito all’organizzazione di una settimana fitta di attività rivolte a tutta la popolazione con presentazioni, seminari, cene, un concerto finale ed eventi vari che favoriscano un incontro fra le due culture. Fra questi da ricordare giovedì 17 maggio alle 21, la serata con interventi di rilievo internazionale e video e musiche provenienti dalla sacra terra di Wirikuta, occasione per incontrare una cultura ancestrale e per collaborare alla salvaguardia del sito sacro.

La mostra presso la sede di ST.ART.47è un’occasione per ammirare un artigianato artistico dalle caratteristiche uniche e preziose, la cui vendita è, per la popolazione wixarikà (huichol), una delle prime fonti di sostentamento, assieme alla coltivazione di mais, fagioli e zucca e all’allevamento di bovini e capre, dalle quali ricavano lana e formaggio.
L’artigianato wixaricà (huichol) presenta caratteri quasi esclusivamente religiosi ed esoterici; i manufatti sono improntati a canoni geometrici, variazione di modelli archetipi, dove il motivo del fiore, del serpente, del cervo, del mais, del peyote, del fuoco e del sole, sono sempre scomposti e ricomposti come una visione magica all’interno di un caleidoscopio.
Questa forma d’arte trova la sua massima espressione nei quadri, chiamati nella lingua uto-azteca nierika, che significa visione. Si tratta della rappresentazione del volto, della manifestazione concreta delle divinità, ma sta anche a designare il “passaggio”, lo “specchio”, mediante il quale i wixarikà (huichol) raggiungono la dimensione visionaria della realtà mitica atemporale, dove gli uomini possono dialogare con gli dei, con le piante e con gli animali.

ST.ART.47, via Cittadella 45/47, Ferrara
Orari: 10-13 e 16- 19 (altri orari su appuntamento).
Info e prenotazioni:, cell. 333.3947017 cell. 338.8627075 – st.art.47@freeinternet.it

Per tutti i dettagli ed il programma completo, invitiamo a consultare le seguenti risorse Web:
Blog: http://salviamowirikuta.wordpress.com/
Facebook: http://www.facebook.com/SalviamoWirikuta
Petizione: http://www.petizionionline.it/petizione/petizione-salviamo-wirikuta/6940

Responsabile Ufficio Stampa della campagna “Salviamo Wirikuta Italia – Ferrara”:
Giovannella Dall’Ara – Cell. 347 4303501 – giovannelladallara@libero.it