Home in Vetrina A Torino tanti disperati tornano in questi giorni sotto i ponti del...

A Torino tanti disperati tornano in questi giorni sotto i ponti del Po

432
0
CONDIVIDI

Coperte di lana, sacchi a pelo, materassi e vestiti vecchi vicino alla nuova pista da skate del quartiere Madonna del Pilone. In corso Casale i ripari di fortuna per disperati sembrano aumentare a vista d’occhio. Soprattutto nei pressi del ponte Regina Margherita e della passerella Chiaves, tra l’omonima piazza e il viale Michelotti.
Proprio lì, a due passi da un’area giochi e da una pista ciclopedonale, vivono alcuni senzatetto che la sorte ha costretto sulle sponde del fiume Po.
Basta attraversare il ponte che collega Madonna del Pilone con Vanchiglietta e dare un’occhiata tra le piante per scorgere alcuni materassi in pessimo stato e avanzi di cibo.
Compresi dei cartocci di vino e delle pentole utilizzate insieme a qualche fornetto per cucinare un pasto caldo.
E tutto questo nonostante la presenza di una serie di griglie posizionate dal Comune di Torino nel tentativo proteggere le rive dal degrado e contemporaneamente di venire incontro alle richieste dei residenti che anche loro, di questa situazione, sono vittime.