Home Acqua e Territorio Agente faunistico aggredito sulle sponde del Po a Chivasso

Agente faunistico aggredito sulle sponde del Po a Chivasso

291
0
CONDIVIDI

Una pattuglia di vigilanza faunistico-ambientale della Città metropolitana di Torino è stata aggredita, domenica scorsa, mentre effettuava un normale servizio di pattugliamento anti bracconaggio, in collaborazione con due guardie venatorie volontarie.

L’increscioso episodio è avvenuto intorno a mezzogiorno lungo le sponde del Po, nel territorio del chivassese. Uno degli aggressori, per opporsi ai controlli effettuati a norma di legge, si è prima scagliato fisicamente contro un agente faunistico-ambientale e poi è fuggito con un fuoristrada, investendo l’agente stesso e illudendosi di far perdere le proprie tracce.

Il dipendente del Servizio tutela fauna e flora della Città metropolitana è stato trasportato in ospedale, dove gli sono state diagnosticate contusioni ad una gamba guaribili in sette giorni. Gli autori dell’aggressione sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

La Sentinella del Canavese, 9 marzo 2016