Home Cattive Notizie Allarme Influenza aviaria nel Ferrarese: abbattuti 18.000 capi in due allevamenti.

Allarme Influenza aviaria nel Ferrarese: abbattuti 18.000 capi in due allevamenti.

267
0
CONDIVIDI

Un focolaio di aviaria a Consadolo, frazione di Argenta, ha portato all’abbattimento e distruzione di circa 700 capi di volatili tra polli, anatre e oche appartenenti a un allevamento. La scoperta è avvenuta il 15 aprile scorso su segnalazione dell’Istituto zooprofilattico di Venezia che aveva disposto gli usuali controlli, individuando un focolaio di influenza aviaria di tipo A-H7, a bassa patogenicità nell’allevamento in questione.

Un altro focolaio di influenza aviaria si è manifestato a Maiero, nel territorio comunale di Portomaggiore. La segnalazione è partita da un allevatore che venerdì ha avvertito il Servizio veterinario dell’Azienda Usl di Ferrara, in seguito a un improvviso aumento della mortalità nelle circa 17 mila galline ovaiole allevate con metodo biologico. Sono stati effettuati gli accertamenti clinici e i previsti esami di laboratorio, eseguiti dall’Istituto zooprofilattico sperimentale di Forlì. Il Centro nazionale di referenza di Padova ha confermato che si tratta di virus del tipo H7 N7 ad alta patogenicità.

La Regione Emilia-Romagna e le Aziende sanitarie hanno attivato tutte le misure necessarie per isolare il fenomeno.