Home Acqua e Territorio Allerta per i fiumi Po e Ticino: aumenta la preoccupazione nella Bassa

Allerta per i fiumi Po e Ticino: aumenta la preoccupazione nella Bassa

547
0
CONDIVIDI

La pioggia scende incessante e i livelli dei corsi d’acqua sono in lenta ma costante crescita
A Pavia c’è preoccupazione ma non ancora allarme. I livelli di Po e Ticino sono in lenta ma costante crescita a causa del maltempo. Al ponte di Mezzanino (Pavia) il Po è salito di 60 centimetri, superando i 2 metri sopra lo zero idrometrico: una situazione simile si registra anche al ponte della Becca di Linarolo (Pavia).
Cresce anche il Ticino, a causa dell’apertura della diga della Miorina sul lago Maggiore. A Pavia il livello del fiume questa mattina ha toccato i 10 centimetri sopra lo zero idrometrico e in giornata potrebbe salire di altri 70 centimetri: il punto di esondazione, in Borgo Ticino, resta fortunatamente ancora lontano. “Al momento non si può parlare di una situazione di allarme – puntualizzano alla Provincia di Pavia che coordina i gruppi di volontari – ma, considerato il perdurare delle condizioni meteorologiche sfavorevoli, è necessario tenere i fiumi sotto stretta osservazione”.