sponda del naviglio a boffalora

Buongiorno a voi, segnalo una situazione piuttosto anomala ovvero la portata del canale Naviglio Grande. Gestito dal consorzio di bonifica Villoresi è attualmente tenuto al suo livello massimo di portata intorno ai 60mq al secondo. Come è risaputo negli anni il consorzio ha creato degli sbarramenti che permettono una gestione capillare delle acque in uscita

campo di girasoli secchi

di Andrea Dal Cero Il Grande Fiume soffre: in montagna sembra un torrente e nelle valli tra Veneto ed Emilia Romagna scorre basso, stretto e lento quasi senza energia. Il lago Maggiore è sotto di 40 centimetri rispetto ai livelli del 2016, al lago di Como ne mancano 35 rispetto allo stesso periodo. Il lago

pirateria

E’ di nuovo emergenza bracconieri sul fiume Po: bande di malviventi che per riuscire a prendere tanto pesce con poca fatica utilizzano le batterie dei camion. Un sistema rapido quanto atroce: scaricando la corrente in acqua, stordiscono i pesci presenti nel raggio di 30-40 metri, poi li raccolgono con le reti da pesca. Alcuni, soprattutto

Le tavolate della festa

E’ stata una serata entusiasmante e commovente allo stesso tempo quella di venerdì 16  giugno a  Praticello; quasi 500 persone in piazza per cenare insieme, per ascoltare della buona musica, per assistere agli spettacoli di giocolerìa, ma soprattutto per  dare il proprio contributo ad una causa importante: raccogliere dei fondi a favore dei servizi educativi

dry field

Po e Adige sono ai minimi storici. La siccità obbliga i coltivatori ad irrigare i campi ma l’acqua scarseggia mentre il cuneo salino cresce. “In Polesine – spiega la Coldiretti di Rovigo – gli imprenditori agricoli sono già dovuti ricorrere all’irrigazione di soccorso per salvare le coltivazioni, dagli ortaggi alla frutta, dai cereali al fieno

pesca in Po

Milano, 15 giugno 2017 –  Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e l’Autorità di bacino del fiume Po hanno costituito una Consulta per la gestione della pesca e la tutela del patrimonio ittico nel Po. “La sottoscrizione del Protocollo d’intesa per l’istituzione di una consulta interregionale per la gestione sostenibile e unitaria della pesca e la

compostaggio

Si terrà giovedì 15 giugno alle ore 15.30 a Sissa (Sala Cavanna, presso il municipio), il workshop “Compostaggio domestico e di comunità: le nuove prospettive per il trattamento della frazione organica”. Nella grande maggioranza dei comuni dell’Emilia-Romagna il compostaggio domestico è praticato ed incentivato da diversi anni. Tuttavia i quantitativi di rifiuto verde e umido

Locarno-Venezia

Per dieci anni è stato un viaggio per temerari che a bordo di gommoni percorrevano la via Locarno/Milano/Venezia in un “trekking sull’acqua” spesso avventuroso e che prevedeva alcuni trasbordi. Ma quello partito sabato 10 giugno dalla città ticinese lungo l’idrovia che attraversa due Stati, 4 regioni italiane (Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto), 12 province e

macero per la canapa

Testo e foto di Gian Luigi Casalgrandi Nella storia della civiltà contadina, forse il prodotto agricolo che ha lasciato dietro di se le maggiori tracce dell’arte agraria, caratterizzando nello stesso tempo la topografia dei luoghi, è senza dubbio la canapa. Le tracce più evidenti dell’antica coltivazione nei nostri territori, oltre alla presenza di vari attrezzi,

PONTE SUL PO TRA CASTEL SAN GIOVANNI E PIEVE PORTO MORONE

Piacenza, nota stampa – Il Presidente della Provincia di Pavia ha comunicato che da Lunedì 12 a giovedì 15 giugno – e in particolare nella fascia oraria dalle 8.00 alle 17.30 – il Ponte sul fiume Po che congiunge Pieve Porto Morone con Castel San Giovanni lungo la strada Ex SS. 412 della Val Tidone

TOP