l'incendio dell'ex litus

Dopo il rogo doloso all’approdo per la pesca sportiva di Castelmassa della notte di Natale, ora le fiamme bruciano un camion frigo per il trasporto del pesce in Bassopolesine. Ma cosa sta succedendo nel mondo della pesca sul Po? Perché pare proprio che qualcosa, qualcosa di brutto, stia accadendo. Nella notte di Natale ignoti avevano

predoni del Po - immagine d'archivio 2016

Ostellato. Nella notte di giovedì 11 gennaio, intorno alle 2, alcune squadre di volontari facenti parte dell’associazione di pesca Eurocarp Club, coadiuvati dalle forze dell’ordine, hanno sventato l’ennesima azione di bracconaggio perpetrata dai pescatori di frodo dell’Est, nelle acque del canale Circondariale di Ostellato. Grazie all’intervento di tre pattuglie dei Carabinieri facenti rispettivamente parte dei

Via per Roma

Recuperare e valorizzare tracciati di antichi percorsi devozionali (per giubilei e pellegrinaggi) e di collegamento alle principali vie come la Francigena, la Romea Strata e il Cammino di S.Antonio in una prospettiva di accoglienza e proposta culturale e turistica, nonché naturalistica e storica. È l’idea che sta alla base del protocollo Lover (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna)

ponte tra settimo e castiglione torinese

Il ponte sul Po, che collega Castiglione Torinese a Settimo Torinese, fu chiuso al traffico mercoledì 28 dicembre 2016 dopo l’alluvione che aveva colpito il Piemonte un mese prima. Sul ponte era già stata istituita una limitazione al traffico per i mezzi superiori ai 35 quintali, ma ulteriori verifiche segnalarono  un peggioramento in corrispondenza del

venezia, i cassoni del mose - wateronline

Ammesso che venga ultimato, il Mose che deve salvare Venezia dalle acque alte costerà 80 milioni di euro all’anno per restare in attività e per essere mantenuto in buono stato di funzionamento. Finalmente qualcuno ha dichiarato apertamente quale sarà il vero costo del Mose.  Non bastano i 5 miliardi di costo complessivo per un’opera idraulica

immagine 3bmeteo.com

È stata una corsa contro il tempo, martedì mattina a Torino. I responsabili e i soci degli otto circoli remieri cittadini si sono precipitati al fiume prima che l’acqua, che iniziava a entrare negli hangar, salisse tanto da portarsi via tutto. Per molti, il bilancio è stato tutto sommato positivo: qualche banchina spostata e alcune

Gualtiero Marchesi

Venerdì pomeriggio San Zenone al Po ha riabbracciato Gualtiero Marchesi dopo il suo viaggio durato un’intera vita di lavoro, di innovazione e di conclamati successi. Marchesi era un cuoco: ultimo tra quelli storici, primo tra quelli contemporanei. Era una pietra di paragone, un riferimento culturale e professionale, una presenza costante (e per qualcuno anche ingombrante)

La copertina del libro “Le anatre di Holden sanno dove andare”

Una vera e propria mattanza. Una  strage esibita con vanto sui social network che ha colpito anche chi non è contrario alla caccia. Il 27 dicembre due giovani cacciatori bergamaschi (di Lovere) hanno postato su Facebook una foto shock: 190 anatre uccise ed allineate in modo quasi millimetrico, titolando l’immagine: “Caccia alle anatre sul fiume

incidente coimpo - foto Luca Biasioli

Il Tribunale del Riesame di Venezia ha rigettato il ricorso presentato dalle difese dei sei arrestati, per ottenere la attenuazione delle misure cautelari disposte dalla direzione distrettuale antimafia di Venezia e ha analogamente rigettato il ricorso contro il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di numerosi appezzamenti agricoli in Polesine. Al centro di tutto, appunto, l’inchiesta

il Ponte della Becca

Non sono bastati gli 83 giorni previsti, dal 28 settembre al 19 dicembre, per terminare i Lavori di completamento della messa in sicurezza del ponte sul fiume Po della Becca. La ditta che sta effettuando l’intervento sul malandato ponte alla confluenza del Ticino nel Po, ha infatti chiesto e ottenuto dalla Provincia la proroga del

TOP