iniziati i lavori di demolizione del ponte

San Benedetto Po, 19 maggio 2017 – Con  due colpi di martello assestati contro una colonna del vecchio ponte, Roberto Maroni ha dato il via alla demolizione del ponte sul fiume Po che collega i comuni di San Benedetto  Po e Bagnolo San Vito, in provincia di Mantova.  Il presidente della Regione Lombardia, insieme al

Salita scaletta

Mantova (18 maggio 2017) – Una scaletta salva la vita nei canali di bonifica in cemento. Giunge dal mantovano una buona notizia. Sono, purtroppo, alcune centinaia gli animali selvatici e domestici che, ogni anno, finiscono, per errore o volutamente, nei canali di bonifica. E quando a caderci sono persone, spesso più piccoli, si rischia il

satellite sentinel 2 - Credit ESAATG medialab

Nei giorni dal 18 al 21 aprile, una task force (5 imbarcazioni e circa 20 persone) di ricercatori e tecnici dell’Istituto di Scienze Marine (ISMAR) del CNR di Venezia, delle Agenzie Regionali per l’Ambiente delle regioni Veneto (ARPAV) ed Emilia Romagna (ARPAE), dell’AIPo e della Regione Veneto ha effettuato una serie di attività sperimentali nel

GdF_Agusta_Westland_AW109Nexus

Fiamme Gialle, coordinate dalla Prefettura e dalla Procura della Repubblica di Rovigo, all’opera ieri tra Loreo, Taglio di Po, Frassinelle e Porto Tolle. 50 uomini sul campo, un elicottero dal cielo per un grande intervento coordinato chiamato “Operazione Siluro”. Oggi, a ventiquattro ore dal blitz, è il momento delle imputazioni e delle sanzioni per le

cuneo salino - immagine aggiornata

Il Cuneo salino è risalito all’interno del territorio del Basso Polesine per oltre 12 chilometri, superando di gran lunga anche la strada statale Romea. Le conseguenze per l’agricoltura sono pesanti, dal momento che non è assolutamente possibile irrigare con l’acqua salata, pena la compromissione del raccolto. Con il termine “cuneo salino” si intende la risalita

risanamento del ponte tra San Daniele e Roccabianca

Il ponte sul Po riaprirà soltanto a ristrutturazione finita, alla fine di giugno.  La chiusura del ponte Verdi sul Po, che collega Roccabianca nel Parmense a San Daniele Po nel Cremonese, è stata al centro delle polemiche e di annunci di vario genere: “chiuderà per due mesi”, poi il 1° maggio sembrava che potesse restare

Bloodhound, cane molecolare

Impiegati 20 cani tra Labrador, Border Collie, Golden Retriver e Malenois, oltre dieci mezzi e una cinquantina di volontari provenienti da varie regioni d’Italia tra cui Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania e Sardegna. L’esercitazione si è svolta tra case abbandonate e diroccate e nella golena del Po. La base operativa nel Parco

argine chiuso allle auto

Stop alle auto sull’argine a Occhiobello il sabato e festivi dal primo maggio al 30 settembre. Dopo la chiusura totale decisa nei giorni scorsi dai comuni rivieraschi di Bergantino e Castelmassa che, seguendo l’esempio del comune di Melara, che lo scorso anno aveva deciso di chiudere ai veicoli a motore la sommità arginale per tutto

biosfera delta po

Comunicato stampa – All’incontro hanno preso parte diversi relatori provenienti da Riserve di Biosfera UNESCO italiane ed europee oltre che numerosi rappresentanti delle autorità e degli Enti pubblici locali. L’incontro è stato l’occasione per incontrare gli operatori economici del Delta del Po, presentando loro le azioni di comunicazione e le strategie future della Riserva di

La Villa Duplex di Sermide nell'attuale stato di abbandono

Riceviamo questa segnalazione e la riprendiamo con piacere. A Sermide c’è una villa degli Anni Trenta che sta praticamente crollando sotto il peso del disinteresse e dell’incuria. Costruita per alloggiare i due direttori del locale zuccherificio su progetto dell’architetto mantovano  Renzo Zavanella, è certamente uno dei migliori esempi di razionalismo nautico italiano. Per saperne di

TOP