sversamento a cremona

Nel fiume Po misteriosi scarichi che puzzano di benzene, all’altezza della Canottieri Flora. A denunciare la situazione è il Movimento 5 Stelle di Cremona su segnalazionei di alcuni cittadini. Il consigliere comunale pentastellato Maria Lucia Lanfredi, dopo aver verificato personalmente la situazione, ha presentato un’interrogazione al sindaco e alla Giunta per chiarire la situazione. “Si

pericolo polveri sottili

Per il quinto giorno consecutivo i valori dello smog a Cremona risultano pesantemente sopra la soglia limite: la centralina Arpa di piazza Cadorna nella giornata di sabato misurava 98 microgrammi per metro cubo di pm10 e 72 di pm2,5, mentre quella di via Fatebenefratelli segnava rispettivamente 90 e 66 µg/m³. Un andamento sempre più preoccupante,

carabinieri in azione di pattugliamento

Cingia de’ Botti (Cremona) – Nella serata di martedì, poco dopo l’imbrunire, una banda di pescatori di frodo è stata fermata da una pattuglia di Carabinieri, insospettiti dalla presenza di 2 furgoni carichi, notati mentre transitavano a Cingia de’ Botti. I militari, intimato l’alt e fermato il furgone, hanno approfondito il controllo poiché è apparsa

ICE-CAT61-3

Trasportato via terra da Salvirola, dove è stato costruito nei cantieri ICE Yachts, al porto di Cremona, il grande catamarano era pronto per raggiungere l’Adriatico navigando il Po in favore di corrente. Anche il nostro giornale, riprendendo le notizie della scorsa settimana, aveva dato per scontato il viaggio “della più grande barca a vela che

ICE-CAT61-3

Trasportare una barca via terra non è un gioco da ragazzi, non è certo il suo elemento naturale. Se poi la barca in questione è il più grande catamarano mai costruito in Italia, lungo 19 metri e largo 6, allora la questione si fa ancor più complicata. La soluzione geniale l’hanno avuta quelli del cantiere

leone del Po

La Pianura Padana, durante alcune fasi della preistoria, è stata una sorta di Serengeti. Se in un recente passato, grazie all’incessante attività di ricerca del Museo Paleoantropologico del Po di San Daniele Po (CR), sono stati ritrovati fossili capaci di rievocare mandrie di bisonti, mammut, cervi megaceri, alci e altri erbivori predati da iene e

risanamento-del-ponte-tra-San-Daniele-e-Roccabianca

Il Ponte Verdi di Ragazzola resterà chiuso per lavori fino al 9 luglio prossimo, anziché fino al 30 giugno come previsto inizialmente. Lo ha reso noto la Provincia di Parma che, spiega una nota, “ha dovuto ordinare oggi la proroga della sospensione temporanea della circolazione lungo la SP.10 di Cremona nel tratto di Ponte Verdi

Una-nave-di-quinta-classe-in-navigazione-sul-Po

di Andrea Dal Cero “Cauta navigazione a Foce Oglio tra il km 455 e km 456 causa parziale crollo del pennello alla curva di navigazione n.14.” Recita l’avviso di Aipo sul suo sito ufficiale. “La realtà, almeno stando a come la descrive chi sul Grande Fiume si sta muovendo o sta lavorando con le draghe

Motta Baluffi, la vogalonga

Motta Baluffi – «La prima cosa da fare è rendere sempre navigabile il tratto che collega la zona dell’attracco al fiume. Poi serve una rinaturazione delle sponde». L’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, nella tarda mattinata di sabato 10 giugno, ha confermato «l’interesse della Regione» per la zona del molo di Motta. Leggi l’articolo su laprovinciacr.it

risanamento del ponte tra San Daniele e Roccabianca

Il ponte sul Po riaprirà soltanto a ristrutturazione finita, alla fine di giugno.  La chiusura del ponte Verdi sul Po, che collega Roccabianca nel Parmense a San Daniele Po nel Cremonese, è stata al centro delle polemiche e di annunci di vario genere: “chiuderà per due mesi”, poi il 1° maggio sembrava che potesse restare

TOP