siccità nel letto del po

di Ermanno Bidone Linarolo. In compagnia di Davide Ricotti, esperto barcaiolo, abbiamo percorso il tratto di fiume tra il ponte della Becca e il confine con l’Emilia Romagna, per documentare la situazione del maggior corso d’acqua d’Italia in uno dei momenti più critici (a livello di portata) della sua storia. La siccità porta con sé

PONTE SUL PO TRA CASTEL SAN GIOVANNI E PIEVE PORTO MORONE

Piacenza, nota stampa – Il Presidente della Provincia di Pavia ha comunicato che da Lunedì 12 a giovedì 15 giugno – e in particolare nella fascia oraria dalle 8.00 alle 17.30 – il Ponte sul fiume Po che congiunge Pieve Porto Morone con Castel San Giovanni lungo la strada Ex SS. 412 della Val Tidone

ponte nuovo subito!

Linarolo. Pilomat del ponte della Becca di nuovo abbattuti. Ma questa volta sul banco degli imputati non finiscono i camionisti. Ieri mattina, in entrambe le direzioni, i dissuasori retrattili della corsia riservata sono stati di nuovo danneggiati sia dalla parte di Mezzanino, sia da quella di Linarolo. Il risultato, comunque, sono stato diversi camion in

raffineria eni in fiamme

A due mesi di distanza dall’esplosione nella raffineria di Sannazzaro de’ Burgondi l’impianto – uno dei più grandi d’Italia – torna a fare paura. Questa mattina, domenica, verso le 8,30, un altro boato ha svegliato il Comune e ha fatto scattare l’allarme. Probabilmente a causa del mal funzionamento dell’impianto si è scatenato un nuovo incendio

ponte-della-gerola

SANNAZZARO. Guai senza fine al ponte della Gerola che resta chiuso al traffico a tempo indeterminato. L’attenzione era puntata sul pilone numero 7 minato dalla corrente del Po che scava il letto del fiume, il nuovo allarme arriva invece dal pilone numero 5: il basamento si è spostato rispetto alla struttura portante e non è

raffineria-eni-in-fiamme

Un’esplosione, seguita da un vastissimo incendio tuttora in corso, si è verificata oggi alle 15,40 alla raffineria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi, a pochi chilometri dal Po in provincia di Pavia, nella zona denominata Cantiere Est, la parte più recente dell’impianto petrolchimico, uno dei più grandi d’Italia. L’assessore alla Protezione Civile, Roberto Fuggini, ha spiegato

ponte-della-becca

Il colmo di piena del Po si è sviluppato con i seguenti livelli:  all’idrometro di Torino Murazzi il colmo si è verificato ieri con 6.35 metri sullo zero idrometrico (sopra la soglia 3 – elevata criticità, che inizia a m. 4.70);  a  Crescentino (VC) il colmo è transitato ieri (venerdì 25/11) alle 12 con m.

un-pacchetto-di-sigarette-come-firma

“Depredano il fiume, inquinano e minacciano chi si trova sulla loro strada. Come già raccontato e confermato dalle forze dell’ordine, i predoni del Po hanno risalito il corso del Grande Fiume e oggi sono una realtà anche qui in provincia di Pavia.” Con queste parole il collega Ermanno Bidone apre il servizio che ha realizzato

Tornano gli idrovolanti a Pavia

venerdì, 04 novembre 2016 by
sisa

Dall’8 al 13 novembre, nell’ex chiesa di Santa Maria Gualtieri in Piazza della Vittoria a Pavia, ci sarà la mostra fotografica Idrovolanti a Pavia, a cura di Pier Vittorio Chierico e Pietro Ferrari, assieme all’esposizione di libri animati a cura di Luigi Riganti “Prove di volo”. Sarà allestita anche una presentazione grafica del progetto di

Tagged under: ,
un-relitto-emerso-questa-estate-dalla-secca-del-po

Lungo 20 metri o più, era coperto da diversi metri di terra ed è rimasto lì per molti anni. Forse un burchiello o una rascona. «Potrebbe essere stato affondato dai partigiani o dagli stessi barcaioli costretti a portare armi e munizioni per i tedeschi». Sulla sponda sinistra nel territorio di Linarolo è riemerso il ventre

TOP