sopralluogo-dei-carabinieri-forestali-di-cuneo

“Cumuli di rifiuti stoccati sono stati rinvenuti dopo che due incendi hanno bruciato i terreni di una ex azienda che fino al 2009 si occupava di recupero di rifiuti non pericolosi provenienti dalla frazione verde per l’ottenimento di compost di qualità.” Questa è la notizia così come ci è arrivata. Ma dietro questa storia, che

qui nasceva il po - tristezza

A Pian del Re, 2020 metri sul livello del mare, la sorgente del Po è desolantemente asciutta dall’inizio di settembre. Vicino al masso che reca incise le parole “qui nasce il Po” soltanto rocce asciutte e disordinate accolgono il visitatore in un contesto sconcertante e triste. Stefano Fenoglio, collaboratore del Parco del Monviso e docente

i sindaci sul ponte - foto nuovaperiferia.it

Tra le comunicazioni del sito ufficiale del Comune di Settimo Torinese si può leggere: “Il ponte sul fiume Po sito lungo la strada provinciale n° 92 di Castiglione a seguito degli eventi meteorologici avversi verificatisi dal 23 novembre al 25 novembre 2016, ha subito un cedimento strutturale compreso tra la prima e seconda campata lato

sagra dei pescatori a villafranca piemonte

Continua oggi la grande festa che, fino al 26 settembre, vede Villafranca Piemonte celebrare la “Sagra dei Pescatori”, tradizionale appuntamento di fine estate che promuove il prodotto tipico, il fiume d’acqua dolce, e il mondo che gli ruota attorno: l’ecosistema fluviale, i pescatori, le attività della lavorazione del pescato. Stanno pensando a tutti i tanti

qui nasceva il po

Sono ormai mesi che parliamo di siccità. Ne abbiamo parlato così tanto da risultare noiosi e ripetitivi. La notizia di oggi, però, riporta l’argomento in prima pagina con la sua sconvolgente attualità e con tutta la valenza simbolica  che comporta. Non staremo oggi a raccontarvi i livelli idrometrici del Po nelle varie centraline di rilevamento.

stombatura della dora

L’affluente del Po all’epoca della industrializzazione e del boom economico, era stato tombato sotto uno spesso strato di travi e di cemento. La copertura della Dora risale al ventennio 1950-1970: venne realizzata ad opera della Fiat Ferriere per ampliare l’area dello stabilimento Valdocco, che poteva così estendersi senza soluzione di continuità da via Ceva a

Without smell

Con il caldo torrido di questi giorni l’inquinamento da ozono ha raggiunto livelli altissimi in tutto il Piemonte. Secondo i dati dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale aggiornati a fine luglio il valore obiettivo annuale nel 2017, pari a 120 µg/m3 calcolato come media massima delle 8 ore consecutive da non superare più di 25 volte

murazzi tristi

“La Città di Torino auspica la piena e pronta riapertura dei Murazzi del Po: contiamo sulla possibilità di aprire i locali per la prossima primavera”. Lo ha detto il vicesindaco Guido Montanari nel corso della riunione congiunta di I, II e VI commissione per l’audizione dell’Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po, con l’intervento del

Tagged under: ,
murazzi e alghe

Le terribili alghe che l’anno scorso hanno invaso il fiume Po sono tornate. Il primo avvistamento è avvenuto lunedì scorso da parte dei tecnici dell’Arpa che da maggio sono impegnati a tenere d’occhio tutto il corso d’acqua. “In occasione dell’ultimo sopralluogo da parte dei nostri tecnici il 10 luglio – spiega Paola Quaglino, responsabile del

un pitone - foto di repertorio

Carabinieri e vigili del fuoco sono impegnati lungo le rive del fiume Po a Casalgrasso, nel Cuneese, nella ricerca di un grosso serpente, probabilmente un pitone. La caccia al rettile è iniziata in seguito alla segnalazione di un contadino che ha raccontato di aver visto un serpente, lungo circa tre metri, attraversargli la strada. La

Tagged under: , ,
TOP