La reggia di Colorno sede di ALMA

Nella provincia di Reggio Emilia  la Regione chiede lo stato di emergenza. Chiuse le scuole a Brescello e Boretto. Sono stati allestiti quattro centri di prima accoglienza per i duemila sfollati nei comuni vicini di Novellara, Castelnovo Sotto e Poviglio. Esauritasi l’uscita di acqua dal torrente Enza a Lentigione di Brescello (RE), sono iniziati i

Campi e strade allagate a Lentigione - foto reggioonline

Situazione di emergenza in tutta la provincia di Reggio Emilia a causa degli allagamenti e delle frane. La situazione più grave nel comune di Brescello dove, a Lentigione, l’Enza ha rotto gli argini e ha invaso l’abitato e la zona industriale. I vigili del fuoco, la polizia stradale e i carabinieri stanno provvedendo a sgomberare

pericolo

Il torrente Enza è fuoriuscito in almeno tre punti dall’argine maestro destro, nei pressi della frazione Lentigione (RE). Sul posto sono attivi tutti gli operatori del sistema di protezione civile. L’allagamento interessa anche la statale 62. E’ in corso un vertice a Brescello sull’emergenza in atto. Tracimazione del torrente Parma nel centro abitato di Colorno, sono

pericolo

La piena dell’Enza ha tracimato in località Lentigione (RE) ed è in corso l’evacuazione del paese. La piena del Parma è stata durante la notte in buona parte trattenuta nella cassa di espansione di Marano, dove sono state azionate le paratoie, ma la portata di notevoli dimensioni sta causando criticità a Colorno, dove il ponte

canale Redefossi massi ciclopici

Reggiolo  (23 novembre 2017) – In comune di Reggiolo è tempo di manutenzione per lo storico canale di bonifica Redefossi:  lo si fa con massi ciclopici … da scogliera. “Un’operazione che, tipicamente, si svolge al di fuori del periodo irriguo e che viene fatta  in diversi tratti di canali consortili ogni anno. Da questa attività

il grande fiume al tramonto, foto di Claudio Cabrini

Il Grande Fiume richiama sempre più appassionati fra addetti ai lavori e vacanzieri slow, con numeri incoraggianti per gli arrivi che crescono dell’8% per il mercato italiano e del 6% per quello straniero, con presenze oltre i tre milioni (stime Cst, 2016). Per questo la VIII Borsa del turismo fluviale e del fiume Po, in

i candidi del po

Gualtieri. Con la quarta edizione della rassegna “I naïfs del Po” – l’inaugurazione della mostra è in programma in Sala Falegnami alle 15 del 30 settembre, per proseguire sino al 29 ottobre – prende l’avvio la lunga “cavalcata” d’iniziative con al centro la pittura “candida”. Quest’anno, infatti, s’intrecciano a Palazzo Bentivoglio sia l’ormai consolidato appuntamento

Giuseppe Landini ai tempi in cui correva sul Grande Fiume

A 78 anni se ne è andato Giuseppe Landini, uno dei volti più noti del Grande  Fiume. Il suo nome, in particolare grazie alle sue imprese sportive a bordo degli scafi da competizione, è tra i più conosciuti sulle sponde tra Lombardia al Veneto. Landini si è spento nelle prime ore del mattino all’Hospice di

dopo un incendio - foto di repertorio

Guastalla – Un dispetto o un atto vandalico? È ciò che dovranno stabilire i vigili del fuoco di Guastalla insieme ai volontari di Luzzara, che, ieri pomeriggio, poco dopo le 13, sono intervenuti per un incendio scoppiato nell’Isola del Peccato nella golena del fiume Po a Guastalla. I pompieri non escludono il dolo, mentre i

mercatino del riuso - repertorio

Domenica 23 Luglio, dalle ore 8.00 alle ore 18.00, a Praticello di Gattatico torna il mercatino del riuso che si tiene la quarta domenica del mese. Sono circa 150 gli iscritti che, nella  la piazza centrale e nelle vie laterali, metteranno in vendita ogni tipo di oggetto: dagli abiti ai mobili, dai casalinghi agli attrezzi

TOP