qui nasceva il po

Sono ormai mesi che parliamo di siccità. Ne abbiamo parlato così tanto da risultare noiosi e ripetitivi. La notizia di oggi, però, riporta l’argomento in prima pagina con la sua sconvolgente attualità e con tutta la valenza simbolica  che comporta. Non staremo oggi a raccontarvi i livelli idrometrici del Po nelle varie centraline di rilevamento.

la marianèna

“Sembrava il treno anch’esso un mito di progresso” La Marianèna, storia della ferrovia Modena – Ferrara. E’ questo il titolo (tratto dalla canzone Il Treno cantata da Francesco Guccini) di un nuovo libro curato dal Centro Studi Storici Nonantolani e stampato da Piero Guerzoni delle edizioni Il Fiorino di Modena. La pubblicazione racconta, a cent’anni

Gli amici, una bottiglia e un mazzo di carte nella secca del 2003 a ostiglia

La foto l’ha postata la cara amica Ornella Fiorini e ci documenta bene sia quanto la secca del 2003 fosse stata probabilmente peggiore di quella che viviamo in questi giorni, sia il modo goliardico con cui Ornella e i suoi amici affrontarono il problema. “Questa bella foto del ”bivacco” sotto il ponte – dice Ornella

macero per la canapa

Testo e foto di Gian Luigi Casalgrandi Nella storia della civiltà contadina, forse il prodotto agricolo che ha lasciato dietro di se le maggiori tracce dell’arte agraria, caratterizzando nello stesso tempo la topografia dei luoghi, è senza dubbio la canapa. Le tracce più evidenti dell’antica coltivazione nei nostri territori, oltre alla presenza di vari attrezzi,

pontelagoscuro viacoperta 1914

Siete mai stati nel “paese che non c’è”? Vi do qualche indizio: lo sfiorate spesso, passando in automobile o in treno, per lasciare Ferrara e attraversare il fiume Po.Si tratta di un luogo ai margini della città, accoccolato sotto gli argini possenti. Un luogo di cui resta un pallido ricordo e che, nel venire ricostruito,

cartolina-Torino-motonave-vittoria!-sul-po

a cura di Andrea Dal Cero Il più grande natante che abbia mai solcato le acque a Torino fu la motonave “Vittoria!”. Si trattava di una motonave che in precedenza si chiamava “Fiorenza” e che era stata utilizzata dal 1932 a Firenze, sull’Arno: il colonnello Amedeo Sacerdote, dopo averla vista, ne rimase entusiasta, e decise

????????????????????????????????????

di Andrea Dal Cero Quello che ancora si ricorda non è molto. E quello che si vuole ricordare è ancora meno. Ma in quel lontano 1989 in queste campagne solcate da canali e case sparse, una caccia all’uomo come quella che oggi stiamo vivendo alla ricerca di Igor il russo e dei suoi alias c’è

Lidia Fersuoch

di Luigi Griva Nell’antica Repubblica di Venezia vi erano alcune Magistrature ed Uffici preposti al governo della laguna. Tra questi, degli uffici giudiziari con funzione di Tribunali, i “Giudici del Piovego”. Attivi tra il 1514 e il 1797, avevano giurisdizione sulle proprietà pubbliche, ne redigevano una specie di Catasto, e vigilavano sulle vie pubbliche e

binario nel Lago di Garda

di Francesco Nigro e Luca Parisi, biologi Sembra lo scenario di un film horror di serie b, eppure recente è la notizia di uno squalo di 200 chili pescato nottetempo nelle acque del lago da un pescatore locale, ma come la stessa testata bresciana riporta in fondo alla pagina, ovviamente si tratta di un pesce

leopardo del po

Nell’estate del 2013 nei pressi di Spinadesco (CR) fu ritrovato il più grande e meglio conservato cranio fossile di rinoceronte che sia mai stato rinvenuto in Europa. Nel giugno dello scorso anno un raro resto fossile di proboscidato, e in particolare della parte prossimale di una tibia appartenente ad un giovane Mammuthus primigenius, fu trovato

TOP