Home Acqua e Territorio Consorzio dell’Oltrepò Mantovano. Strumento di conoscenza e sviluppo per 23 comuni del...

Consorzio dell’Oltrepò Mantovano. Strumento di conoscenza e sviluppo per 23 comuni del Po

630
0
CONDIVIDI

di Siro Mantovani

L’Oltrepò Mantovano è la parte di territorio lombardo sud-occidentale che si estende oltre il fiume Po al confine con Emilia e Veneto. Si tratta di 23 comuni chiaramente in Provincia di Mantova: Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Felonica, Gonzaga, Magnacavallo, Moglia, Motteggiana, Ostiglia, Pegognaga, Pieve di Coriano, Poggio Rusco, Quingentole, Quistello, Revere, San Benedetto Po, San Giacomo Segnate, San Giovanni Dosso, Schivenoglia, Sermide, Serravalle a Po, Sustinente, Suzzara e Villa Poma.
L’idea di consorziare le amministrazioni di quest’area affacciata sul Po è nata dalla necessità di tutelarne gli interessi, gestendo assieme i servizi, elaborare proposte e progetti di sviluppo produttivo ed occupazione, sostenere le attività pubbliche e private, perseguire la tutela e la salvaguardia dell’ambiente.
Così è nato il Consorzio dei Comuni dell’Oltrepò mantovano, organismo di indirizzo, programmazione, coordinamento e propulsione per imprimere slancio al rinnovamento economico, sociale e culturale. La sua azione è regolata da indirizzi triennali in affiancamento a quanto progettato dagli assessorati competenti di ogni singolo Comune. Particolare attenzione è posta alla sensibilità ecologica, alla promozione dei prodotti agricoli e artigianali (salvaguardia di identità e tipicità locali, controllo della qualità, miglioramento delle tecniche di produzione e di trasformazione).
Il Consorzio crea e fornisce strumenti per il controllo di gestione economica e finanziaria, il marketing, la pubblicità, l’informazione, le banche dati, le nuove tecnologie, l’approntamento di materiali didattici e bibliografici per convegni e seminari. Inoltre è continuamente aggiornato sulle norme vigenti, indispensabili ai suoi affiliati al soddisfacimento delle finalità istituzionali tramite gli eventuali benefici previsti da qualunque legge comunitaria, statale e regionale.