Home Acqua e Territorio Contributi Bonifica: prorogata la scadenza in dieci comuni mantovani e reggiani

Contributi Bonifica: prorogata la scadenza in dieci comuni mantovani e reggiani

413
0
CONDIVIDI

MANTOVA (13 marzo 2015) – Prorogata in dieci comuni mantovani e reggiani la scadenza del contributo del Consorzio di Bonifica Terre dei Gonzaga in Destra Po che sta giungendo nelle case proprio in questi giorni nei comuni di Suzzara, Moglia, Gonzaga, Pegognaga, Motteggiana, San Benedetto Po, Luzzara, Reggiolo, Rolo, Guastalla.
“Stanno uscendo avvisi di pagamento per la prima rata del contributo di bonifica della zona dell’Oltrepò mantovano, sinistra Secchia e Bassa reggiana – rileva una nota consortile –. A causa di un disguido tecnico non imputabile agli uffici del Consorzio gli avvisi recano data di scadenza 16 marzo, un tempo accidentalmente troppo breve se non addirittura anteriore alla possibile consegna ai cittadini”.
“Nello scusarci per l’accaduto che, si ribadisce, non è imputabile direttamente all’ente Bonifica che al contrario aveva rispettato i tempi indicati dalla Regione Lombardia per la definizione delle aliquote sulla base del bilancio di previsione 2015 – comunichiamo che la data è da intendersi automaticamente posticipata di 15 giorni, sino al 31 marzo 2015. Anche per coloro che pagheranno dopo la data di scadenza citata nell’avviso (cioè il 16 marzo) non sarà previsto alcun aggravio per il mancato pagamento”.
Il contributo in oggetto fa fronte alle spese previste per l’anno 2015 per le attività di scolo delle acque piovane e reflue provenienti da tutto il territorio (cioè dalle case, dai capannoni, dalle strade, dalle fognature, dai depuratori, dalle campagne) che comporta una costante manutenzione ad una capillare rete di canali estesa quasi 1000 chilometri, attraverso i quali le acque vengono raccolte e convogliate alla botte di San Siro per farle defluire sotto il fiume Secchia e poi regimentate per altri 30 km fino a Moglia di Sermide dove attraverso l’impianto idrovoro vengono pompate in Po.