Home in Vetrina Domenica la Discesa del Po verso Viadana. In arrivo anche la Magana...

Domenica la Discesa del Po verso Viadana. In arrivo anche la Magana del Po per il monitoraggio delle acque

385
0
CONDIVIDI

Si terrà domenica 13 settembre la quinta edizione della Discesa del Po, manifestazione promossa dall’associazione Persona Ambiente e sostenuta da 15 amministrazioni comunali delle due sponde suddivise nelle quattro province di Parma, Cremona, Reggio Emilia e Mantova. Vi parteciperanno tutti i comuni dell’asta del Po, l’ associazione delle canottieri cremonesi, le due di Casalmaggiore, il Gal Oglio Po, la federazione italiana canoa turistica, l’Anci, le associazioni ambientaliste capeggiate da Legambiente.
“Il Grande Fiume come corridoio ecologico, una lunga dorsale verde” parole di Damiano Chiarini, che con l’associazione Persona Ambiente organizza l’iniziativa fluviale in memoria del padre, il compianto ambientalista Umberto, nel solco della sua esperienza e del suo impegno per la valorizzazione e la salvaguardia del territorio.
Due i momenti della manifestazione: la mattina discesa fino a Viadana (o risalita per chi parte da valle) in barca, canoa ma anche a piedi o in bicicletta lungo gli argini. Dopo la pausa pranzo, a partire dalle 14 musica con gruppo funky Cinzano Five funky. Verranno poi illustrati i progetti cicloturistici Vento e Ti-bre dolce e a seguire Legambiente presenterà la Magana del Po, contraltare padano della Goletta Verde che si occuperà del costante monitoraggio delle acqua del fiume con prelievi e analisi biochimiche. Il progetto si avvale del supporto dell’università di Parma, dipartimento di scienze ambientali.