Home Buone Notizie Draghe al lavoro per liberare il Porto di Boretto

Draghe al lavoro per liberare il Porto di Boretto

726
0
CONDIVIDI

Proseguono i lavori di movimentazione del materiale sabbioso che si è accumulato al lido Po in prossimità dei pontili d’ormeggio del porto turistico fluviale di Boretto,.

La rimozione del materiale sabbioso interessa sia il pontile “Giudecca” che il pontile “San Marco”.  L’obiettivo è di renderli agibili e pienamente fruibili alle motonavi turistiche in servizio e ai numerosi diportisti presenti, dopo mesi nei quali il “Giudecca” è rimasto completamente inagibile e il “San Marco” fruibile solo in parte.

Verranno movimentati circa 20mila metri cubi di sabbia, operazione resa possibile grazie al contributo concesso dalla Regione Emilia Romagna, essendo il porto turistico fluviale di riconosciuto come porto turistico regionale.

Dopo questo intervento straordinario, a cui l’amministrazione comunale di Boretto lavora dal mese di giugno dello scorso anno, ci sarebbero le condizioni per tornare al pieno utilizzo di questo importante porto fluviale emiliano. Finalmente.