Home Cattive Notizie La gita con la Nena si interrompe a Contrapo’

La gita con la Nena si interrompe a Contrapo’

2709
0
CONDIVIDI

Erano partiti questa mattina con a bordo 37 adulti e 25 bambini del centro per famiglie Isola del Tesoro di Ferrara diretti verso la “Fattoria didattica di Zia Isa” in località Fossalta, quando dopo circa un’ora di navigazione si sono trovati davanti al battello, tesa di traverso sul canale una barriera anti inquinamento, posta a filo d’acqua per intercettare i resti di sversamenti di gasolio avvenuti in questi giorni sul canale di Burana.

Così l’equipaggio della Nena dopo qualche telefonata di urgenza verso le ore 11 ha dovuto decidere di tornare indietro dichiarando prematuramente finita la gita in barca e invitando i passeggeri grandi e piccoli, ovviamente molto delusi, a raggiungere la fattoria di Zia Isa con i propri automezzi.

“Abbiamo appreso già qualche giorno fa dalla stampa locale che era stata posta una barriera, (tra l’altro a seguito di una segnalazione di inquinamento effettuata da noi stessi, già la sera del 1 giugno), ma la stampa aveva parlato soltanto di una barriera a Sabbioncello. Noi invece questa mattina avremmo dovuto arrivare soltanto a Fossalta, ma non ci siamo arrivati ugualmente, bloccati da una seconda barriera in località Contrapo’, della quale non sapevamo assolutamente nulla e che non era debitamente segnalata. D’altronde – prosegue il capitano Georg Sobbe – dovremmo essere informati per legge della situazione e dei relativi divieti con comunicazione regolare inviata dalle autorità competenti. Questa comunicazione purtroppo non ci è stata mandata per tempo. Siamo stati informati soltanto oggi, verso le 12.50 quando il danno era già stato fatto e soltanto a seguito del nostro reclamo (!) Sul tratto da Ferrara a Contrapo’ non sono in questo momento segnalati altri eventi di inquinamento – conclude Sobbe – ma si dice che un’altra chiazza di gasolio proveniente dal Burana potrebbe essere in arrivo per cui le barriere non possono essere ancora rimosse. Le prossime due gite con la Nena alla fattoria di Zia Isa con una scuola di Ferrara sono previste per sabato 9 giugno e speriamo vivamente che fino a quel giorno il problema sarà risolto.”