Home Acqua e Territorio Torino aspetta il colmo di piena. Murazzi allagati, borgo medievale isolato

Torino aspetta il colmo di piena. Murazzi allagati, borgo medievale isolato

399
0
CONDIVIDI
I Murazzi allagati - Foto TCCom 24

Fiume Po abbondantemente oltre il livello di guardia a Torino. Da questa mattina , 6 novembre, sono allagati i Murazzi e il borgo medievale; impraticabili anche le piste ciclabili lungo tutto il fiume.  Accanto ai ponti si stanno accumulando montagne di residui di legno: tronchi e rami soprattutto al ponte di piazza Vittorio. Tra le arcate del ponte di Piazza Vittorio Veneto hanno cominciato ad accumularsi grossi arbusti trascinati dalla corrente. Situazione critica anche lungo il resto della percorso cittadino del fiume; alla diga del Pascolo l’acqua è ormai al livello di guardia. Nel parco del Valentino a Torino in mattinata si è allagata la sede della società canottieri Armida. Ilcolmo di piena è atteso per le ore 14.

Il Po torna a fare paura a Pancalieri. Nella notte tra ieri e oggi, martedì 6 novembre, il sindaco, Claudia Virano ha deciso la chiusura della provinciale 149 che porta a Faule per l’esondazione del Grande Fiume, che è arrivato a inondare la carreggiata passando attraverso i campi.

L’allarme è scattato intorno alle 3,30: «Per il momento – ci fanno sapere – non ci sono pericoli per abitazioni o cascine, ma manteniamo alta l’attenzione per le prossime ore. Abbiamo aperto il Centro operativo comunale questa mattina». Intorno alle 5,30 la stazione idrometrica di Carignano ha registrato il superamento dell’allerta gialla: il Po è arrivato a 3 metri e 96, oltre settanta centimetri sopra il primo livello di guardia, fissato a 3 metri e 20.

Due piccole frane si sono verificate questa mattina, martedì 6 novembre, sulle strade delle Valli di Lanzo. Intorno alle 5 una massa di fango e terra è piombata sulla strada Provinciale 26 che da Balangero sale verso Coassolo. In queste ore i tecnici della Città Metropolitana e i volontari della Protezione civile stanno lavorando per liberare la carreggiata che è chiusa al traffico. Impegnati sull’emergenza anche i carabinieri del radiomobile di Venaria. Sulla Provinciale numero 31 che da Coassolo sale verso Monastero di Lanzo la circolazione è a senso unico alternato a causa di uno smottamento che si è spaccato sotto la sede stradale.

Le previsioni per oggi: giornata di forti piogge. Per oggi le previsioni del tempo non sono positive. Si attendono forti piogge su tutto il territorio. La situazione dovrebbe invece migliorare nella giornata di domani.