Home Acqua e Territorio Il Progetto ‘Sandboil’ e i fontanazzi del Po

Il Progetto ‘Sandboil’ e i fontanazzi del Po

368
0
CONDIVIDI

Dal Po al Danubio, una nuova soluzione per combattere i “fontanazzi” che mettono in pericolo gli argini dei fiumi

La svilupperanno e testeranno sul campo gli studiosi coinvolti nel nuovo progetto SandBoil, guidato dall’Università di Bologna. L’obiettivo è contrastare i fenomeni di erosione generati dalle piene nei periodi di precipitazioni intense.

I fenomeni piovosi sempre più intensi – una delle conseguenze del cambiamento climatico – possono mettere in pericolo gli argini del Po e di altri grandi fiumi. Si moltiplicano infatti i casi di erosione interna che portano alla nascita dei “fontanazzi”: sorgenti da cui, attraverso canali sotterranei, l’acqua del fiume fluisce all’esterno degli argini. Per combattere questo preoccupante fenomeno, nasce ora il progetto SandBoil, coordinato dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali dell’Università di Bologna e finanziato con 1,5 milioni di euro dall’Unione Europea all’interno del programma LIFE.

Continua a leggere su

https://magazine.unibo.it/archivio/2020/12/04/dal-po-al-danubio-una-nuova-soluzione-per-combattere-i-201cfontanazzi201d-che-mettono-in-pericolo-gli-argini-dei-fiumi