Home Acqua e Territorio In bici da Venezia a Torino passando per il Po: la pista...

In bici da Venezia a Torino passando per il Po: la pista VENTO diventa realtà

405
0
CONDIVIDI

Un progetto tanto ambizioso quanto concreto: la VENTO non sarebbe solo una delle piste ciclabili più lunghe d’Europa, ma un vero manifesto di mobilità dolce, ancora troppo poco diffusa in Italia.
679 chilometri in bici non sono una passeggiata, nemmeno per i più allenati. Ma una sfida ancor più grande è quella che si propone la VENTO: collegare Venezia a Torino passando per l’ampia valle disegnata dal re dei fiumi italiani, il Po.
Progettata da un team di architetti, pianificatori ed esperti di urbanistica del Politecnico di Milano, la VENTO non è una semplice pista ciclabile, ma una vera e propria risorsa per il territorio. Un bene a servizio di tutti, lontano dalla visione museale e conservativa, dalla “valorizzazione” di un’opera, e legato invece ad un utilizzo concreto, quotidiano e pratico da parte dei moltissimi cicloturisti che scorrazzano per l’Europa così come da chi quei territori li vive ogni giorno.

Leggi tutto il servizio su trekking.it