Home Acqua e Territorio La pulizia del Bosco lungo il Po domenica a Porporana

La pulizia del Bosco lungo il Po domenica a Porporana

439
0
CONDIVIDI

L’associazione Area con la collaborazione con il Comune di Ferrara invita alla Pulizia del bosco di Porporana domenica 17 marzo e in caso di pioggia si sposterà a domenica 24 marzo.
“Si parla tanto di rispetto dell’ambiente – dicono gli organizzatori – perché non cominciamo noi a fare qualcosa di utile per la salvaguardia della nostra terra? Proprio per questo motivo l’associazione Area invita la cittadinanza in questa giornata a ritrovarsi insieme e ad unire le forze per ripulire il Bosco di Porporana da tutti i rifiuti che persone poco rispettose della vita della nostra natura hanno gettato nel fiume Po.
Questi rifiuti arrivano trasportati delle piene a sporcare le golene e gli argini e di conseguenza anche il nostro bel bosco, dove ogni anno ci ritroviamo a vedere le lucciole e a fare diverse attività all’aria aperta tutti insieme.
Vi aspettiamo dunque numerosi per questo incontro per condividere il piacere di lavorare insieme per il bene del nostro ambiente e, tempo permettendo, ci fermeremo nel giardino dell’associazione a Porporana per mangiare insieme qualcosa al sacco”.

Il Bosco di Porporana rappresenta quanto di più simile esista ora ai boschi ripariali di pianura che hanno caratterizzato nei secoli passati le zone golenali del fiume Po, unico sopravvissuto con presenza di piante spontanee e di essenze diversificate e autoctone.
E’ coltivato prevalente a pioppeto che non teme l’allagamento per lunghi periodi. Al suo interno si distingue un’area denominata Bosco Vecchio, con olmi e farnie, nella parte più alta della golena, difficilmente raggiungibile dalle piene, e un Bosco Nuovo, con salici bianchi e pioppi neri.
Un gran numero di animali è presente nel bosco, soprattutto uccelli che trovano l’habitat ideale per la nidificazione.
Le spiagge aride sono popolate da specie pioniere, mentre nelle zone umide sono presenti esemplari di Carex. Il bosco e la golena sono principalmente utilizzati dal punto di vista didattico e turistico ricreativo. In giugno si rinnova l’appuntamento con l’iniziativa serale “Le lucciole nel bosco”.  http://www.ferraraterraeacqua.it/it