Home Acqua e Territorio L’impresa non paga gli operai: lavori bloccati sull’argine del Po

L’impresa non paga gli operai: lavori bloccati sull’argine del Po

191
0
CONDIVIDI

Pieve Porto Morone. Lavori all’argine fermi da 7 mesi per mancato pagamento da parte dell’impresa aggiudicataria di subappaltatori e fornitori. L’ultima tranche dell’intervento da circa quattro milioni di euro per le opere di rinforzo sul Po si sono improvvisamente bloccate a dicembre 2015. Il sindaco Virginio Anselmi, anche a seguito delle proteste degli agricoltori che non possono più utilizzare le rampe di accesso all’argine perchè non ancora ultimate, ha scritto così all’Aipo per sapere il motivo del prolungato stop.

Leggi l’articolo su laprovinciapavese.it