Ludonauti 2017: tre eventi di Fiumana per riscoprire le vie d’acqua di Ferrara

by / sabato, 11 novembre 2017 / Published in ACQUA e TERRITORIO, ARTE, CULTURA, SPETTACOLI, EMILIA-ROMAGNA, FERRARA, IN VETRINA
ludonauti 17

Come approfondire il valore del fiume per la città di Ferrara e crescere con curiosità? Con LUDONAUTI, che attraverso tecniche di scrittura creativa, teatro, narrazioni e buonacucina, racconterà e farà scoprire l’importanza del corso d’acqua nel cuore del quartiere Giardino. Ludonauti, progetto inserito all’interno del programma di Smart Dock 2017, èun’occasione per far crescere, esprimere creatività e fantasia, e riappropriarsi di luoghi dimenticati.

Tre saranno gli appuntamenti in programma dell’iniziativa a cura di Fiumana, in collaborazione con il battello fluviale Nena e Consorzio Wunderkammer. Il primo è previsto per domenica 12 novembre con E la nave va…(dalle 16 alle 21), un pomeriggio fra teatro, narrazioni e buona cucina. Ci saranno infatti lo spettacolo di Antonella Antonellini e Patrizia Ninu, le narrazioni a più voci con i ragazzi della Tana delle Storie, a cura di Silvia D’Ambrosio, e i gustosi lavori di Banda Pelle&Ossa e Junior Narrazioni. Per l’occasione verranno presentati anche i nuovi laboratori creativi rivolti agli adolescenti del quartiere. A seguire, verrà proposto un aperitivo a cura del laboratorio di cucina di Lara Tamoni. L’evento è in collaborazione con l’associazione C.I.R.C.I.

Domenica 19 novembre (dalle 15 alle 19) è invece il momento di Un fiume di parole, laboratorio di scrittura creativa con metodo Caviardage di Tina Festa,condotto da Augusta Calzolari, insegnante Caviardage accreditata,per giovani dai 16 ai 35 anni. Si tratta di un viaggio non solo tra penne e colori, ma anche di un’emozionalenavigazione attraverso l’ambiente fluviale cittadino compreso fra il Po di Volano e il Canale Boicelli.Il metodo Caviardage racchiudeinfattidiverse tecniche di scrittura creativa, aiuta ascrivere poesie e pensieri partendo da testi già stampati. È un modo di scrittura semplice, coinvolgente, che non richiede nient’altro che la curiosità e la voglia di sorprendersi e divertirsi.

Sabato 2 dicembre (dalle 17 alle 20) arriva Darşenico e strada privata, youngtheatre, music & more. Si tratta di un workshop creativo permanente peradolescenti, dove il teatro diventa uno dei mezzi portanti, ma non l’unico, per sperimentarsi, mettersi in gioco, riflettere e crescere insieme. Il progetto Darşenico, a cura di Georg Sobbe, vuole creare spettacoli e performance, dove sono i ragazzi ad avere la possibilità di scegliere e organizzare le materie che più interessano loro, per scoprire nuove strade e i propri talenti. Navigazione e aperitivo a bordo del battello Nena, a seguire concerto del gruppo musicale esordiente Strada Privata.

Ludonauti è uno dei tasselli che compongono Smart Dock, progetto nato nel 2015 e coordinato dall’APS Basso Profilo per riorganizzare lo spazio pubblico e promuovere un riuso intelligente, partecipato della darsena di Ferrara. Tanti sono gli strumenti utilizzati da questo progetto, quante sono variegate le tattiche d’azione e i destinatari. L’obiettivo è unitario: abbattere quei muri invisibili che impediscono di vivere la darsena cittadina come un bene comune. Nel 2017 e 2018 Smart Dock si inserisce all’interno del progetto Giardino Creativo, realizzato con il contributo dell’Anci e del Comune di Ferrara. Per informazioni e iscrizioni scrivere a info@fiumana.org oppure telefonare al numero 347.7139988. Tutti gli eventi si svolgono a Wunderkammer in via Darsena 57, Ferrara.

 

Lascia una risposta

TOP