Home Arte, Cultura, Spettacoli “Note per l’Oratorio del Carmine” a Ficarolo

“Note per l’Oratorio del Carmine” a Ficarolo

363
0
CONDIVIDI

dalla nostra corrispondente Silvia Casotti

Sembrano ormai quasi lontani i giorni e le scosse sismiche della fine di Maggio, ma i danni al patrimonio monumentale ed artistico – oltre che naturalmente alle abitazioni e ai luoghi destinati al lavoro, alle attività, all’impresa – restano ancora, e resteranno forse a lungo, a ricordarci, col loro sfregio, l’accaduto. Tuttavia la gente d’Emilia, la gente del Veneto, la gente d’Italia in genere sa trovare in se stessa mille risorse, e ne sono state prova le numerosissime iniziative volte alla solidarietà e alla ricostruzione.
Piuttosto che soffermarci sulle più note (recentissimo il concerto diretto a Ferrara dal Maestro Abbado per supportare i restauri e quindi la riapertura del Teatro Comunale, che si prevede entro dicembre prossimo), ne segnaliamo una minore, ma comunque preziosa e più bisognosa di diffusione proprio perché meno eclatante.
Si svolgerà a Ficarolo, venerdì 28 Settembre alle ore 20.45, organizzata dall’Associazione culturale “Il Carmine”, in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Antonino, che insieme si sono mosse per tentare di riaprire l’Oratorio della B.V. del Carmine, che, fra l’altro, era stato recentemente restaurato. Per fortuna obiettivamente i danni sono lievi, rispetto a quelli di molti edifici religiosi delle Province emiliane, tuttavia oggi l’edificio resta inagibile e viene a mancare alla cittadina un punto di aggregazione civile, oltre che religiosa.
La riapertura è possibile per ora “solamente nell’immaginazione e fisicamente solo nelle porte”, ci ha detto il presidente dell’Associazione organizzatrice, arch. Massimiliano Furini, ed avverrà in occasione della serata musicale, che tuttavia si svolgerà all’esterno, sul sagrato dell’Oratorio (in caso di maltempo, sempre a Ficarolo, presso la sala polivalente Castagnari – Calza, in via Garibaldi).
Il concerto prevede l’esecuzione musicale di brani tratti da colonne sonore di film prestigiosi, eseguiti dal quintetto di fiati “Ethos”con la collaborazione di Ilaria Barbagin e sarà preceduto e seguito dalla presentazione di saggi a cura di Ezio Furini, Roberta Bacchiega e Marcello Bizzi.
La partecipazione a questo piccolo ma significativo evento è rigorosamente ad offerta libera, nella speranza di poter contribuire alle esigenze di intervento di restauro per il recupero dell’edificio.

Per saperne di più:
Associazione culturale “Il Carmine” – www.ilcarmineficarolo.it – segreteria.ilcarmine@gmail.com