Home Acqua e Territorio Pene definitive ai predoni di sabbia del Po

Pene definitive ai predoni di sabbia del Po

257
0
CONDIVIDI
Una motodraga ormeggiata alla sponda del Po
Una motodraga ormeggiata alla sponda del Po

VIADANA. Sono state confermate anche in Cassazione le condanne a un anno di reclusione per il capitano e tre marinai della ditta Terracqua di Viadana, bloccati nel novembre 2003 al rientro dal prelievo di sabbia dal Po sulla motonave “Franca B.” (imbarcazione della ditta Bacchi di Boretto, riconosciuta però estranea a ogni accusa). La sentenza, giunta al termine di un iter giudiziario partito nel 2008, ha confermato che quelle 300 tonnellate di sabbia furono estratte abusivamente dall’alveo del fiume.

 

 

 

 

Leggi l’articolo su La Gazzetta di Mantova