Home in Vetrina Più spazio ai fiumi per ridurre il rischio di alluvioni. Comunicato del...

Più spazio ai fiumi per ridurre il rischio di alluvioni. Comunicato del CIRF

398
0
CONDIVIDI

Più spazio ai fiumi per ridurre il rischio di alluvioni. Questo il messaggio chiave dell’incontro di ieri organizzato da Italia Sicura, Struttura di Missione contro il dissesto Idrogeologico della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Regioni, Autorità di Bacino, associazioni e soggetti tecnici di riferimento, e in particolare il CIRF (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale) hanno discusso del ruolo degli interventi integrati, che coniugano recupero degli ecosistemi e della biodiversità e mitigazione del rischio. La riqualificazione fluviale deve ormai far parte della cassetta degli attrezzi di tutte le Regioni italiane, accanto agli interventi più “tradizionali”, così come richiesto dalla Direttiva Quadro Acque e dalla Direttiva Alluvioni e sancito dal Decreto “Sblocca Italia”, che per questo tipo di progetti definisce una corsia preferenziale nel finanziamento e attribuisce almeno il 20% delle risorse. È ora il momento di dare concretezza a queste previsioni, con interventi di riconnessione di pianure inondabili, riequilibrio morfologico, delocalizzazioni e altri interventi per restituire spazio e biodiversità ai fiumi, illustrati da Andrea Goltara, direttore del CIRF, all’inizio dell’incontro.
Di questi temi si parlerà più approfonditamente nel III convegno italiano sulla riqualificazione fluviale, che si terrà a Reggio Calabria dal 27 al 30 ottobre prossimi.