Home Arte, Cultura, Spettacoli Natalino Balasso il 31 marzo a Rosolina con Stand Up

Natalino Balasso il 31 marzo a Rosolina con Stand Up

519
0
CONDIVIDI
Stand Up Balasso foto di scena

Comunicato stampa – Si chiude in bellezza la seconda stagione di Sole d’Inverno a Rosolina sabato 31 marzo alle ore 21 al Palazzetto dello sport. In scena Natalino Balasso con il suo “Stand up Balasso” un monologo teatrale scritto dall’attore stesso.

Sulla scena solo un microfono vintage, ancora con il filo, la luce fissa di un occhio di bue e lui, il comico, in piedi, altrimenti non sarebbe uno “stand up”. Non c’è nessun filo conduttore – a parte quello del microfono di cui prima – in compenso c’è tanta comicità, il meglio di 10 anni di Balasso. Un concentrato di parole senza fronzoli, una carrellata di battute, monologhi tragicomici, modi di dire, ragionamenti sul filo dell’assurdo, riflessioni indignate contro il mondo e interpretazione dei difetti che appartengono a tutti noi.
Basta per davvero un microfono e la voglia di raccontare in che assurdo mondo viviamo. Più di due ore di zapping in puro stile Balasso, concentrato in un’unica performance che raccoglie tutti gli espedienti dell’Arte della Commedia. Lo spettacolo risulta così un’antologia comica durante la quale l’attore gioca con i diversi registri linguistici e tutte le varianti della risata: da quella sottile nata dai doppi sensi e dai giochi di parole, a quella più amara che sottolinea le miserie e i difetti umani, fino a quella di pancia, per cui si ride fino alle lacrime.
Una valanga verbale travolgente, scagliata contro il pubblico come un vero e proprio tsunami di comicità assoluta. Attore, comico e autore di teatro, cinema, libri e televisione, Natalino Balasso debutta nel 1990 in teatro, nel 1998 in televisione, nel 2007 al cinema e pubblica libri dal 1993. In questi anni ha fatto tanto teatro, almeno quanto ha fatto ridere e riflettere le platee di tutta Italia. È amatissimo in tutta la penisola e un’istituzione in Veneto. Con i suoi video comici di analisi sociale pubblicati sul canale “Telebalasso” di youtube, con oltre 18milioni di spettatori, è riuscito a farsi conoscere e apprezzare.
Senza nessuna forma di sostegno televisivo o radiofonico quei video sono il risultato di un linguaggio ritenuto da molti nuovo, una forma di comprensione del presente che può diventare a sua volta strumento. L’amministrazione comunale di Rosolina, che ha fortemente voluto Sole d’Inverno e l’ha realizzata con la collaborazione del Circuito Regionale Arteven, si dichiara soddisfatta dei risultati ottenuti e avverte che i posti a disposizione si stanno rapidamente esaurendo.