Sei romeni in trasferta da Taglio di Po con una rete di cinque chilometri devastano un lago

by / sabato, 15 luglio 2017 / Published in ACQUA e TERRITORIO, IN VETRINA, ROVIGO, VENETO
pirateria

Taglio di Po (Ro) – Non si accontentano di fare danni in Polesine, nossignore. Organizzano spedizioni notturne per massacrare interi ecosistemi. Lo hanno fatto anche nella notte tra il 10 e l’11 luglio scorso, prendendo di mira l’invaso artificiale di Montedoglio, apprezzatissimo dai pescasportivi di tutta Italia. Ma i sei romeni di Taglio di Po che hanno agito non avevano canna e lenza. Avevano cinque chilometri rete. Abbastanza, in una o due tornate, per fare il deserto nel lago che in tutto ha un perimetro di meno di 30 chilometri.

Leggi l’articolo su rovigooggi.it

Lascia una risposta

TOP