Home Acqua e Territorio Seimila piante in riva al Po a Mezzana Bigli (PV)

Seimila piante in riva al Po a Mezzana Bigli (PV)

519
0
CONDIVIDI

 

Sono iniziate le opere di riqualificazione dei sei ettari di golena demaniale del Po, in zona Tana del Lupo a Balossa Bigli, ceduti in gestione dalla Regione al comune di Mezzana Bigli. Attraverso un finanziamento della Fondazione Cariplo è partito ieri il progetto. Anche l’ente locale sta beneficiando di una serie di opere a finalità turistica attraverso la piantumazione di seimila piante e arbusti tipici della valle del Po ed alla dotazione di strutture ad uso turistico. Le opere che saranno realizzate ben prima dell’estate e rappresenteranno un richiamo, oltre che per altre iniziative, per Expo 2015. Il sindaco Angelo Chiesa spiega: “Ridaremo dignità all’area turistica ed ecologica di Balossa dove già si trovano diverse baracche autorizzate gestite da appassionati del fiume ed un imbarcadero. Si sta provvedendo alla posa in opera di molte essenze vegetali; presto saranno installate attrezzature di accoglienza per picnic con tavoli e panchine. Quindi cartelloni e una stazione di utilizzo di mountain-bike. Poi seguiremo la tracciatura di diversi sentieri a ridosso del Po. Contro i vandalismi, sarà nostra cura a fine estate ritirare al coperto le strutture e pensiamo di dotare l’area di videosorveglianza a raggi infrarossi”. p.c. per La Provincia Pavese