Home Acqua e Territorio Sicurezza degli affluenti. Manutenzione della vegetazione all’interno dell’invaso della cassa di espansione...

Sicurezza degli affluenti. Manutenzione della vegetazione all’interno dell’invaso della cassa di espansione del torrente Parma

313
0
CONDIVIDI

Nei prossimi giorni inizieranno interventi di manutenzione straordinaria di rimozione della vegetazione presente nell’alveo del torrente Parma, all’interno dell’invaso della cassa di espansione di Marano, interferente con l’ottimale funzionamento dell’opera idraulica preposta alla sicurezza della città di Parma.

I lavori sono finalizzati a ridurre l’apporto di legname trasportato, nel corso degli eventi di piena, contro le luci di scarico ed il manufatto di sbarramento, con possibili effetti negativi sul funzionamento delle paratoie.

L’intervento si inserisce in un programma di lavori di manutenzione della vegetazione che proseguirà nel corso del 2017 nella restante parte dell’invaso per migliorare le condizioni delle piste di manutenzione interne e limitare il deposito di sedimenti.

Anche se sull’area di invaso non ricadono vincoli di carattere ambientale, la manutenzione sarà effettuata fuori dal periodo di ferma riproduttivo dell’avifauna, per ridurre gli impatti sull’ecosistema presente.

Le operazioni, che saranno svolte su terreno demaniale,  hanno avuto il previo parere favorevole di ARPAE (Struttura Autorizzazioni e Concessioni).

Non vi saranno costi per l’amministrazione perché la ditta operatrice potrà riutilizzare il legname ricavato.

Gli interventi si aggiungono alle manutenzioni ordinarie annuali di AIPo, effettuate sulle arginature di contenimento dell’invaso mediante il regolare taglio e decespugliamento, al fine di garantire la verifica della perfetta funzionalità delle stesse. Comunicato Aipoa