Home in Vetrina Stanziati 250 mila euro per il Fissero-Tartaro-Canalbianco

Stanziati 250 mila euro per il Fissero-Tartaro-Canalbianco

825
0
CONDIVIDI

Tre milioni di euro per interventi prioritari e urgenti da realizzare nel 2012 e altri 7 milioni per interventi da realizzarsi nel triennio 2012-2014: questi gli importi stabiliti dalla delibera del Comitato di Indirizzo Aipo, discussa giovedì 12 luglio scorso e firmata mercoledì 18.
“Con questo provvedimento – ha dichiarato Daniele Belotti, assessore regionale al Territorio e Urbanistica e membro del Comitato di indirizzo dell’Agenzia interregionale per il fiume Po (Aipo) – riusciamo a dar immediatamente corso ad alcuni interventi prioritari e urgenti in diverse zone della regione, un altro passo avanti verso la messa in sicurezza di zone del nostro territorio diversamente a rischio idrogeologico”. “La deliberazione dell’assestamento di bilancio – ha proseguito Belotti – permetterà anche la messa a disposizione dell’anticipo, da parte di Aipo, dei fondi (5.000.000 di euro) per la realizzazione della nuova Controchiavica a Po di Sermide (Mn). L’appalto sarà curato dal Consorzio di Bonifica Terre dei Gonzaga”. “Tutti gli interventi di cui sopra – ha concluso Belotti – sono immediatamente attuabili in termini finanziari, a partire dalla data di entrata in vigore della deliberazione del Comitato di indirizzo (data di pubblicazione dell’atto)”. Fin qui la notizia fornita dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.
Nel particolare ci piace sottolineare lo stanziamento di 250.000 euro per il dragaggio ed il ripristino delle quote di deflusso in vari punti del canale navigabile Fissero-Tartaro-Canalbianco, in particolare a valle delle conche di navigazione di Trevenzuolo (Ostiglia) e San Leone (Roncoferraro e Sustinente). I lavori, pur avendo una funzione primaria di sicurezza idraulica, contribuiranno anche al miglioramento della navigabilità del canale, importante arteria del sistema navigabile Padano-Veneto.