Home Acqua e Territorio Un altro Po? Per ora è ancora presto, ma nulla è perduto

Un altro Po? Per ora è ancora presto, ma nulla è perduto

451
0
CONDIVIDI

 

BORETTO (RE) – Idee e buona volontà, anche se per il momento mancano soldi e soprattutto un po’ di concretezza in più. E’ stato un convegno in chiaroscuro, quello che giovedì sera si è tenuto sulla Motonave Stradivari di capitan Landini, ormeggiata al Lido Po di Boretto, per provare ad immaginare “Un altro Po”. Un Po dove il bracconaggio non sia più una piaga, dove il turismo possa essere davvero rilanciato, dove la pesca possa diventare una risorsa più che un business per pescatori di frodo, provenienti in generale dall’Est, dove anche la componente ambientale non faccia soltanto da corollario.

Leggi l’articolo su OglioPoNews.it