Home Acqua e Territorio Un nuovo ponte per San Benedetto del Po.Epilogo di una vicenda travagliata

Un nuovo ponte per San Benedetto del Po.Epilogo di una vicenda travagliata

601
0
CONDIVIDI

È dal maggio del 2012, da quando alcune violente scosse di terremoto fecero tremare Emilia Romagna e Lombardia, che a San Benedetto Po il ponte sul Grande Fiume fa paura a chiunque vi transiti.

Siamo in provincia di Mantova, ed il passaggio sul Po è un punto strategico, oltre che obbligato, per i trasporti di merci e persone. In un primo tempo era il ponte di barche ad assolvere questa funzione: 23 chiatte legate tra loro e percorse da una passerella di 278 metri di lunghezza per 5,70 metri di piano carreggiabile. Poi, negli anni ’60, fu costruito quello in cemento, per ora ancora in piedi. Cinque piloni distanti gli uni dagli altri 67 metri, di cui i tre centrali immersi in acqua, a poggiare precari sul fondo limaccioso.

 

Leggi l’articolo su wateronline.it