Home Emilia Romagna 5ª edizione della Borsa del Turismo Fluviale e del Po a Gualtieri

5ª edizione della Borsa del Turismo Fluviale e del Po a Gualtieri

602
0
CONDIVIDI

Comunicato stampa

Dal 17 al 19 ottobre 2014 ritorna a Gualtieri e nei Comuni della Bassa Reggiana la 5ª edizione della Borsa del Turismo Fluviale e del Po, iniziativa ideata da Confesercenti, sulle potenzialità del territorio reggiano e non solo, legate alla presenza del Grande Fiume e in grado di sviluppare un’interessante offerta turistica rivolta agli amanti della natura e della tradizione.

Il Workshop commerciale B2B, in programma per sabato 18 ottobre presso la consolidata sede di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri di Reggio Emilia, consentirà ai T.O. italiani e stranieri partecipanti di incontrare le aziende dell’offerta turistica provenienti dalle regioni lungo l’asta del Grande Fiume, fornendo così un’importante occasione di valorizzazione commerciale del brand “Fiume Po”.
Il contingente di Tour Operator previsto per l’edizione 2013 vede riconfermati i principali mercati europei, con un’innovativa sezione “OTA” (Online Travel Agencies), per rispondere alle più recenti richieste di mercato.

Le nuove tendenze si rispecchiano anche nella diffusione e visibilità della manifestazione: sin dalla sua prima edizione presente su Facebook, la Borsa quest’anno presterà particolare attenzione ai sociale network, in particolare Twitter, che tramite il profilo ufficiale @100citta garantisce oltre 50.000 account raggiunti.

L’obiettivo della manifestazione è fare sistema per promuovere l’ospitalità e la cordialità di un territorio in simbiosi con l’acqua: un fitto calendario di eventi permetterà di sperimentare dal vivo l’offerta turistica di visita e soggiorno, cercando di coinvolgere il territorio stesso.

La migliore promozione possibile per le terre del Grande Fiume non può che essere la loro ospitalità e cordialità, unite alle eccellenze enogastronomiche.
L’Educational Tour rivolto alla stampa specializzata e ai Tour Operator della domanda si svolgerà lungo il Po, nei territori “intriganti” della Bassa Reggiana e prevederà quest’anno un giorno di Post Convention dedicato alla suggestiva area del Delta del Po ferrarese.

La 5ª Borsa del Turismo Fluviale e del Po sarà quindi ancora una volta occasione preziosa per promuovere e commercializzare le potenzialità turistiche dei territori fluviali, in un felice connubio tra paesaggio, arte, storia e… gusto.