Home Emilia Romagna A Guastalla una festa della natura in riva al Po

A Guastalla una festa della natura in riva al Po

944
0
CONDIVIDI

 

 

 

 

 

 

 

In aprile arriva Georgica, manifestazione di “prodotti dimenticati”

 

Una grande festa della natura: della terra, dell’acqua e del lavoro nei campi. Così si può descrivere “Georgica”, la nuova manifestazione che animerà le rive del Po il 20 e il 21 aprile 2013. Con tanti eventi in programma che vogliono promuovere questa nuova iniziativa come la versione primaverile dell’ormai affermatissima “Piante e Animali perduti” che si tiene a Guastalla ogni anno in settembre. Con l’analoga festa settembrina, infatti, anche “Georgica” condivide l’impegno per la biodiversità e delle tipicità del luogo. Anche per “Georgica” infatti, si va dalle mostre mercato di varietà tradizionali di frutti, fiori, ortaggi e sementi, a quella dedicata ai prodotti eno-gastronomici biologici tipici e dimenticati.

 

 

 

 

 

 

 

Da una parte le pratiche agricole del lavoro dei campi e i frutti della terra, dall’altra l’acqua come fonte di vita, risorsa per la pesca, via di comunicazione e scambio con altre culture. Lo scenario della manifestazione sarà infatti quello del Lido Po, lungo le rive del grande fiume. Inoltre per gli spettacoli musicali e i convegni sarà a disposizione una motonave, che fungerà anche da ristorante.

Un tempo balneabile, il Po richiamava molti turisti, soprattutto d’estate, che affollavano le sue rive con sdraio e ombrelloni, come in una spiaggia. Oggi il fiume e la zona di Lido Po è un territorio poco frequentato, forse poco valorizzato, ma che sa offrire ancora panorami naturali spettacolari, dove la vegetazione cresce incontaminata e dà riparo alla fauna selvatica autoctona.

Profumi e colori della natura, sapori dimenticati che ricordano un tempo passato, doni dati per scontato ma tutti da riscoprire nel corso della manifestazione Georgica. Il primo appuntamento è quello con frutti, fiori, ortaggi e sementi: una mostra mercato dedicata alle varietà tradizionali, da osservare e comprare.

L’esposizione continuerà con i prodotti eno-gastronomici biologici tipici e dimenticati. Da una parte l’accento è sulla coltivazione biologica, dall’altra una mostra di prodotti gastronomici del passato, oggi dimenticati.
Per Info: Uit Informazione e Accoglienza Turistica, strada Gonzaga 37/e, Guastalla (RE), tel. 0522 219812, uit@comune.guastalla.re.it; www.georgica.it