Home ... ma Anche Aggressione al fotografo della gazzetta di Mantova

Aggressione al fotografo della gazzetta di Mantova

1406
0
CONDIVIDI

Un funerale, ieri a Castiglione, si è concluso con un episodio violento e grave che ci riguarda da vicino. Il fotografo inviato dalla Gazzetta di Mantova per documentare la cerimonia funebre (ciò nel rispetto del dolore dei presenti e con l’intento di dare conto di un grave lutto che ha colpito la comunità) è stato vittima di un’aggressione. Il nostro collega si trovava in chiesa e stava svolgendo il suo lavoro. È stato prima accompagnato fuori e poi aggredito da alcuni ragazzi. La macchina fotografica gli è stata strappata con forza e buttata a terra. Un pugno lo ha colpito al volto causandogli la frattura di uno zigomo e danni all’arcata sopraccigliare. È ricoverato in ospedale e rischia un intervento chirurgico. Stava solo facendo il suo lavoro.

Vincenzo Bruno, il nome del fotografo, è associato all’AIRF (Associazione Italiana Reporter Fotografi) e collabora con i Giornalisti di Azione Fluviale. Al momento dell’aggressione era appena tornato dalla Nigeria dove aveva trascorso per lavoro un lungo periodo.