Home Arte, Cultura, Spettacoli Aida che non ti aspetti con GomalanBrass Quintet a Mezzano Inferiore (PR)

Aida che non ti aspetti con GomalanBrass Quintet a Mezzano Inferiore (PR)

1197
0
CONDIVIDI

Nel carnet dell’Autunno Musicale Mezzanese. Ingresso libero e aperitivo finale. Oratorio – concerto lunedì 1 dicembre 2014 alle 21

Ottoni eclettici tra i più interessanti del panorama internazionale, capacità di coinvolgimento teatrale, repertorio ricchissimo: arriva l’atteso Gomalan Brass Quintet “un grande gruppo: virtuosismo e musicalità fuori dal comune” così definito dal direttore d’orchestra.

Nel programma dell’Autunno Musicale Mezzanese il GomalanBrass Quintet interpreterà – lunedì 1 dicembre alle 21, nell’oratorio di Mezzano Inferiore – Aida-. “L’opera. Quella di Verdi, quasi intera con tutte le arie più famose, ballabili, costumi, trucco, scene. Solo “lievemente” riassunta e condensata” come spiega la nota stampa dello spettacolo, a ingresso libero.

Cinque raffinati musicisti, tutti prime parti in importanti orchestre italiane: Marco Braito (tromba), Marco Pierobon (tromba, direttore artistico di AMM), Nilo Caracristi (corno), Gianluca Scipioni (trombone), Stefano Ammannati (tuba) salgono sul palcoscenico per trasmettere al pubblico energia, emozioni e l’empatica sinergia che lega gli artisti, tra abilità esecutiva e coinvolgimento teatrale.

La loro cifra distintiva? Il Gomalan Brass si destreggia con disinvoltura all’interno di un repertorio molto vasto che spazia dalle musiche rinascimentali al melodramma fino alla musica contemporanea, senza disdegnare incursioni nel repertorio della musica per film. Lo spettacolo proposto e continuamente rinnovato – per la riconosciuta qualità musicale e per la particolare verve istrionica dei componenti del quintetto – da più di quindici anni conquista pubblica e critica di tutto il mondo.

Ad appena due anni dalla fondazione, nel novembre 2001, il gruppo si aggiudica il primo premio al Concorso Internazionale “Città di Passau”, uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale nel campo della musica per ottoni, guadagnandosi la stima di illustri direttori d’orchestra (Metha, Muti, Maazel, Pretre, Sinopoli, Giulini, Baremboim) e di ottonisti di rilievo internazionale, come Roger Bobo, David Ohanian, Steven Mead, Dale Clevenger e Froydis Ree Wekre, tutti concordi nell’annoverare il Gomalan Brass Quintet tra i gruppi più interessanti del panorama ottonistico internazionale.

I concerti del Gomalan Brass Quintet sono stati trasmessi da svariate emittenti radiofoniche fra cui Bayerisches Rundfunk, Radio Vaticana, Radio Canada, Radio della Svizzera Italiana, Radio Classica, Radio Tre (per la quale il gruppo ha eseguito diverse prime mondali).

Il quintetto ha all’attivo quattro lavori discografici di cui i primi due pubblicati da Summit Records. Il terzo (per Naxos) Moviebrass è stato fra i più scaricati dal sito classicsonline.com. Il quarto cd è stato pubblicato in proprio per celebrare il primo decennale di attività: 1999/2009 Ten Years Live.

Successivamente sono usciti anche due DVD, un Live in Lodi (Auditorium BNL) e la divertentissima versione per ottoni di Aida di Giuseppe Verdi.

La stagione concertistica “Autunno Musicale Mezzanese”, firmata dal maestro Marco Pierobon, trombettista di fama internazionale, in collaborazione con Associazione Bandistica Mezzabanda vede il patrocinio del Comune di Mezzani. Il cartellone – che si snoda tra Mezzano Superiore, Mezzano Inferiore e Sorbolo – è supportato tecnicamente dalle ditte Yamaha e Del Rio per il service dei pianoforti.

Per informazioni sulla rassegna e prenotare i posti: +39 347 2667701