Home Acqua e Territorio Ancora predoni dei laghi a Mantova. Inseguimento nella notte

Ancora predoni dei laghi a Mantova. Inseguimento nella notte

845
0
CONDIVIDI

 

Un bracconiere rischia di annegare, l’altro tenta la fuga sul camion frigo Sequestro numero tre: i fermati sono gli stessi. Liberati venti quintali di pesce. Strafottenti e ostinati. Stesso copione, finale col brivido. Il film è quello dei predoni dei laghi, impermeabili a multe e denunce. Gli scivola tutto addosso, basta una scrollata di spalle. E ogni volta tornano a tendere le loro reti tra una sponda e l’altra. Rapaci, lesti a caricare quintali di pesce sui loro camion frigo.

Leggi l’articolo su La Gazzetta di Mantova