Home Flora e fauna del Po Anguilla del Po a rischio: notizie dal laboratorio di LIFEEL

Anguilla del Po a rischio: notizie dal laboratorio di LIFEEL

1563
0
CONDIVIDI

Ci sono anche le anguille tra le specie in «pericolo critico» di estinzione: la loro drastica contrazione negli ultimi trent’anni ha fatto sì che l’Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn) le abbia inserite nella cosiddetta lista rossa insieme ad altre 41 della «popolazione in declino». Un allarme che è stato condiviso e rilanciato anche dal professore del Dipartimento di scienze della vita e delle biotecnologie dell’Università di Ferrara, Giuseppe Castaldelli: «Stime ufficiali hanno evidenziato come dal periodo antecedente agli anni Ottanta a oggi la popolazione di anguille europee, Anguilla anguilla, sia diminuita del 99%. Non solo in Italia, ma in tutte le aree che rappresentano degli habitat per la specie stessa».

E infatti, secondo i dati dell’Iunc sulla base «di quelli di pesca e di quelli delle verifiche scientifiche», la diminuzione del «reclutamento riguarda tutto il bacino europeo. L’esame delle catture di anguilla a livello europeo mostra, in effetti, un trend discendente già a partire dagli anni Settanta e, progressivamente, più marcato negli ultimi dieci anni». Decisamente più evidente è la situazione di contrazione delle produzioni se si prendono in esame le catture relative alle lagune mediterranee: «Le produzioni – ha scritto l’Iunc –, che negli anni Settanta ammontavano a circa 1.500 tonnellate, si sono ridotte a 500 negli anni Novanta, fino a poco più di 200 negli ultimi cinque anni».

Articolo di Federica Nannetti. Continua a leggere qui:  https://corrieredibologna.corriere.it/

Vedi anche https://www.ilgiornaledelpo.it/lifeel-il-network-europeo-per-salvare-languilla-del-po/