Home Acqua e Territorio Il colmo della piena è a Borgoforte. Sospesa la navigazione – Aggiornamento...

Il colmo della piena è a Borgoforte. Sospesa la navigazione – Aggiornamento 18 /11/2014 ore 14,00

1001
0
CONDIVIDI
Nautica di Sermide, questa mattina - foto di Ivan Lazzarini

Il colmo di piena del Po è transitato a Casalmaggiore nelle prime ore del mattino con 7.01 m sullo zero idrometrico e nel pomeriggio oltrepasserà Boretto con valori stimati nell’intorno degli 8,20 m s.z.i.

Nella tarda serata/notte di oggi il colmo dovrebbe raggiungere Borgoforte, con valori stimati nell’intorno degli 8,80 m s.z.i.

Oltre alle golene aperte, tuttora allagate, alcune golene chiuse (quelle con livelli arginali inferiori) sono state allagate nella giornata di ieri e nel corso della nottata, contribuendo alla laminazione dell’onda di piena verso valle che si attesterà a valori massimi di portata di circa 9.500 mc/s alla sezione di Borgoforte.

Nautica di Sermide, questa mattina - foto di Ivan Lazzarini

Mentre si sviluppa questo incremento lungo il Po reggiano, mantovano, ferrarese e rodigino, permane un livello di criticità elevata (livello 3) nel tratto tra Casalmaggiore e il mare Adriatico, sia per i livelli attuali che per quelli previsti.

Nel tratto a monte (Piacenza, Cremona) è previsto invece entro le prossime 24 ore un decremento dal livello 3 al livello 2 di criticità (criticità moderata).

Il servizio di piena centrale e le strutture territoriali di AIPo sono impegnati nelle attività di previsione e monitoraggio e proseguono la vigilanza e il controllo delle arginature e delle opere idrauliche, con la collaborazione degli enti locali e dei volontari di protezione civile.

Tutte le operazioni in corso sul territorio sono svolte in stretto coordinamento tra tutti gli Enti facenti parte dei sistemi di protezione civile regionali e locali.

Si richiama la necessità di assoluta prudenza nei pressi delle aree prospicienti il fiume e in generale in relazione a strutture o attività che possono essere interessate dalla piena. Si invita ad attenersi

scrupolosamente alle prescrizioni delle Autorità locali, di protezione civile e delle forze dell’ordine, a non ostacolare le eventuali operazioni, a restare informati sull’evolversi della situazione e sulla viabilità.

E’ sospesa la navigazione sul Po da Piacenza in poi.