Home Arte, Cultura, Spettacoli Il Segreto di Annibale sabato 11 e domenica 12 a Crissolo

Il Segreto di Annibale sabato 11 e domenica 12 a Crissolo

221
0
CONDIVIDI

Comunicato a cura degli organizzatori – È tutto pronto, a Crissolo, per “Il segreto di Annibale”, la rievocazione storica più alta d’Europa. Un fine settimana denso di storia, per celebrare l’impresa epica di un leggendario condottiero.

Tutto è frutto di anni di lavoro e ricerca, seguendo le indagini di William Mahaney, effettuate in alta Valle Po, che avrebbero appurato come Annibale, nel settembre del 218 avanti Cristo, sia passato proprio dal Colle delle Traversette.

Qui, le tracce di sterco animale ritrovate a oltre un metro di profondità smentirebbero le narrazioni che sostengono come il passaggio del cartaginese fosse avvenuto sul Col du Clapier, molto più a nord.

I resti rinvenuti in alta Valle Po sono stati datati con particolari procedimenti tecnico-scientifici, e risalirebbero proprio a quel 218 avanti Cristo, anno dello scoppio della seconda guerra punica. Un passaggio impervio, per Annibale, ma forse strategico per smarcarsi dalle insidie del nemico, e “tirare dritto” su Roma, per sorprendere le forze avversarie evitare l’attacco diretto a Cartagine.

Ora, 2239 anni dopo, Crissolo torna a rivivere quei momenti, con un evento di assoluta portata nazionale.

“Il segreto di Annibale” porterà in alta Val Po rievocatori da tutta Italia: Lazio, Puglia, Umbria, Emilia Romagna, Liguria e Marche. Ricostruttori storici riproporranno i popoli protagonisti di momenti storici passati alla leggenda: Cartaginesi, Celti, Liguri e Romani per due giornate dedicate all’archeologia, alla Storia e alle storie che tra alleanze e tradimenti hanno plasmato il nostro paese e il nostro passato.

Sarà un tassello aggiuntivo fondamentale alle Rievocazioni Annibaliche presenti nella nostra penisola, all’interno del quale i visitatori si potranno immergere in un mondo ormai scomparso, con numerose didattiche interattive proposte dai Rievocatori.

A curarne l’organizzazione, l’Associazione di ricostruzione storica “Praefectura Fabrum”, che da anni si impegna nell’organizzazione di eventi rievocativi nel basso Piemonte (primo fra tutti Augusta Bagiennorum-Roma ai piedi delle Alpi) e di eventi didattici museali, legati alla storia antica di questo territorio.

Quella di Crissolo si traduce in una prima ma importantissima “puntata”, che ne 218 diede il via alla seconda guerra punica. Si aprirà sabato 11 settembre, nel primo pomeriggio, per poi chiudersi la domenica sera.

La rievocazione si aprirà alle 14 di sabato 11 settembre, con la possibilità di visitare i campi storici e le numerose didattiche interattive proposte dai rievocatori.

Il sabato le attività in programma si protrarranno sino alle 23 circa con due passeggiate notturne insieme ai rievocatori, con partenza dal piazzale sottostante la rievocazione (piazzale elisoccorso), con la successiva visita notturna agli accampamenti.

La domenica le attività di visita agli accampamenti e di didattica riprenderanno alle ore 10.30 per continuare poi sino alle 16.15. Alle ore 17 la grande battaglia: Roma e Cartagine alle sorgenti del Po: Hannibal ad portas.

Sono previste quattro visite guidate delle attività rievocative (due appuntamenti al sabato e due alla domenica) a cura degli archeologi di Ambiente&Cultura, gli ideatori di Alba Sotterranea.

L’allestimento degli accampamenti si svilupperà lungo la sponda orografica destra del Fiume Po. L’accoglienza è prevista nell’area del piazzale intitolato a Guide alpine e Soccorso alpino, a monte del concentrico, dove trova posto anche pista di atterraggio per l’elisoccorso, per poi risalire l’asta del fiume, immersi nel verde, sino alla località “Spiaggia”, dove sarà attivo anche un punto ristoro. Ci sarà comunque la possibilità di degustare prodotti tipici, pranzare e cenare anche in paese, assaporando ottima birra artigianale.

La visita e l’ingresso alla rievocazione, molto suggestiva, partiranno sempre dal medesimo piazzale, dove vi saranno gli stand delle associazioni patrocinanti.

Gli organizzatori ringraziano “in particolar modo l’Amministrazione comunale, il sindaco Fabrizio Re e tutta la collettività di Crissolo, che ha accolto e sostenuto calorosamente l’iniziativa”, oltre a ringraziare tutto lo staff di Praefectura Fabrum e Storica Eventi per l’organizzazione della manifestazione.

Info sulla pagina Facebook dedicata all’evento:

https://m.facebook.com/ilsegretodiannibale/