Home in Vetrina La fontana dei dodici mesi, ispirata al mito di Fetonte

La fontana dei dodici mesi, ispirata al mito di Fetonte

326
0
CONDIVIDI

La fontana dei Dodici Mesi fu ispirata dal mito di Fetonte, caduto nel Po. L’opera nacque dall’Eclettismo del momento, dal fascino di un mitico passato per dare una forma concreta al futuro.

Una leggenda narra che il figlio del dio Elio, Fetonte, dopo aver ottenuto il permesso dal padre si mise alla guida del carro del Sole per dare prova della sua forza. Al greco Fetonte, tuttavia, bastarono poca esperienza e molta presunzione per perdere il controllo dei cavalli. Una corsa fuori controllo a tal punto che distrusse e bruciò la volta celeste. Zeus, che aveva già visto abbastanza, per impedire che la situazione peggiorasse, scagliò un fulmine sul carro che precipitò nelle acque di un fiume.

Era il 1898 quando a Torino e in Italia continuava il conto alla rovescia per l’inizio di un nuovo secolo, il Novecento, ma ricorreva anche il centenario dello Statuto Albertino, che naturalmente andava onorato.

Continua a leggere qui: https://www.nonsolocontro.eu

Articolo a firma di Mariaelena Spezzano