Home Acqua e Territorio La Fossa di Polesella per il recupero dei beni culturali e ambientali

La Fossa di Polesella per il recupero dei beni culturali e ambientali

1156
0
CONDIVIDI

Sarà il comune di Polesella, con la sua storica “fossa”, a fare da cornice alla 21esima edizione della Giornata Fai (Fondo Ambiente Italiano) di primavera in Polesine che si terrà tra sabato 23 e domenica 24 marzo.
Obiettivo dell’iniziativa, organizzata dalla delegazione Fai di Rovigo in collaborazione con il Comune polesano, è raccogliere fondi per il recupero e mantenimento di beni culturali e ambientali.

Sabato 23 marzo dalle ore 14.00 alle ore 18.30 e domenica 24 marzo dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30, l’appuntamento è nei pressi del municipio di Polesella, per seguire l’itinerario “Polesella e la sua Fossa”, che tocca parco e chiesetta di Ca’ Rosetta Patergnani, chiesa della Beata Vergine del rosario, lungo la Fossa di Polesella, borgo Santa Maura e corte Selmi. Alle 18.00 ci sarà poi l’opportunità di assistere al concerto d’organo in chiesa.

L’iniziativa è stata presentata lunedì 18 marzo in Provincia di Rovigo, dall’assessore provinciale alla Cultura Laura Negri, dal sindaco di Polesella Ornella Astolfi e dall’assessore Giorgio Demetri, con i rappresentanti del Fai locale: la presidente Chiara Tosini e il consigliere Lino Segantin.