Home Acqua e Territorio Ladri scatenati rubano barche, motori e pecore

Ladri scatenati rubano barche, motori e pecore

607
0
CONDIVIDI

Per il primo furto i malviventi hanno scelto il lido di Boretto e a quanto pare hanno messo in atto un sistema ingegnoso, che ha permesso loro di andarsene con quattro motori rubati. Da quanto è emerso dai racconti dei pescatori e di chi era al lido in questi giorni, il colpo sembra essere stato consumato nella notte tra martedì e mercoledì, e ha visto i malviventi iniziare a colpire nel porticciolo di Viadana, dal quale hanno rubato una barca a bordo della quale – con il favore della corrente – sono arrivati al lido borettese, sulla sponda opposta. Qui, hanno smontato il motore della barca rubata nel mantovano e l’hanno abbandonata per poi appropriarsi di altre tre barche. Con quest’ultime, hanno messo in atto un furto con le stesse modalità: a bordo di esse hanno navigato per alcuni chilometri, per poi disfarsene e rubare però i motori. Tanto che alcune di queste barche sono state poi ritrovate nei pressi di Suzzara.

 

Leggi l’articolo su lagazzettadimantova.it