Home Buone Notizie Novità sul nuovo ponte di San Benedetto Po

Novità sul nuovo ponte di San Benedetto Po

913
0
CONDIVIDI

Un mese di chiusura al traffico, verosimilmente nell’estate del 2022 e poi entro l’autunno conclusione di tutti i lavori per il nuovo ponte di San Benedetto, sia per la parte in alveo che per quella in golena.

Sono le importanti e attese novità comunicate oggi dal Presidente della Provincia di Mantova Beniamino Morselli, affiancato dal dirigente dell’Area Lavori Pubblici e Trasporti Antonio Covino, nel corso di una conferenza stampa in video collegamento a cui hanno partecipato anche i sindaci di San Benedetto Po, Bagnolo San Vito e Quistello e il presidente del Consorzio Oltrepo Alberto Borsari.

Ora l’impegno del numero uno dell’ente di Palazzo di Bagno e della struttura tecnica della Provincia, è volto al superamento degli ultimi cavilli per chiudere l’accordo con la Toto e affidare alla stessa società che sta realizzando il ponte in alveo, anche il rifacimento di quello in golena. Un contratto integrativo, che se diverrà realtà, permetterà di velocizzare i tempi di ultimazione del manufatto nella sua completezza rispetto a quelli di un nuovo affidamento ad altra realtà.

Senza contare le economie nei costi che si potrebbero avere se gli esecutori di entrambe le due parti di ponte fossero gli stessi. Tramontata l’idea di una passerella per evitare lo stop al passaggio sul ponte per periodi prolungati, sostanzialmente, il nuovo ponte, nelle sue due parti, verrà costruito nei piazzali sui lati delle due sponde del fiume a Bagnolo e San Benedetto e poi “spostato” nella posizione definitiva. Di fatto sarà affiancato a quello attuale che sarà demolito.

Per continuare a leggere vai su www.altramantova.it