Home Arte, Cultura, Spettacoli XXIV edizione delle Giornate Fai di Primavera a Bergantino di Rovigo

XXIV edizione delle Giornate Fai di Primavera a Bergantino di Rovigo

1330
0
CONDIVIDI

di Siro Mantovani

bergantinoIl 19 e 20 marzo a Bergantino di Rovigo, città della giostra, si terrà la 24ª edizione delle “Giornate Fai di Primavera”, evento nazionale di divertimento di piazza e divertimento in piazza, organizzato dalla delegazione di Rovigo del Fondo Ambiente Italiano. La manifestazione comincerà con l’accoglienza presso il municipio, in via Vittorio Emanuele II. Si potrà visitare il Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare, centro di ricerca unico nel suo genere in Italia, dedicato al variegato mondo dello spettacolo popolare di piazza, con il teatro e le sue maschere, i burattini e le marionette, il circo, il cinematografo ambulante, le prime giostre mosse a mano fino ai moderni luna park ipertecnologici. Ci si potrà recare anche al Museo della Civiltà Contadina e alla mostra documentaria dedicata al musicista Stefano Gobatti, nato proprio a Bergantino. Da non perdere la particolare iniziativa riservata ai soci Fai (con possibilità di iscrizione in loco), ossia il sopralluogo alla chiesa arcipretale di S.Giorgio Martire con salita al campanile; poi visita guidata in trenino nella zona golenale del Po, alle ditte produttrici di giostre e concerto in piazza di organetti di musica meccanica dell’800. Domenica 20, alle ore 19, in programma lo straordinario spettacolo pirotecnico “Magia di fuochi” offerto dalla ditta APE di Romualdo Parente, celebre in tutto il mondo. Durante tutta la durata della manifestazione sono previste esibizioni di musicisti del Conservatorio di Musica “A. Buzzolla” di Adria diretti dal Prof. Dante Bernardi.